Utente 332XXX
Salve sono disperato ho 23anni e mi sono rassegnato,e da quando avevo 14 anni ho notato dei taglietti crepe sul glande sulla parte centrale nulla di grave all'inizo,preciso sono circonciso dalla nascita se non sbaglio,per vergogna non ho mai fatto un controllo e la situzione e peggiorata sempre piu negli anni.
Adesso ho 23anni e la situazione sembra ormai senza via d uscita,il mio glande in erezione e inguardabile sotto luce al tatto ruvido pieno di taglietti rugoso sempre secco asciutto.
e triste si presenti cosi a soli 23anni,sono disperato vorrei un aiuto ormai credo che non ci sia piu nulla da fare ho sempre sperato la pelle del glande si rimarginava rigenerava da sola, fu il mio errore piu grande invece e solo peggiorata.
Mi chiedo se ho delle speranze visto l'eta cosi giovane di far qualcosa per fermare il processo,oppure rigenerare la pelle del glande in modo che ritorni liscia anche se rimangano le cicatrici :(
Vorrei inviare le foto ma ho letto e vietato,vorrei un vostro aiuto
anche se dovevo pensarci prima,credo nel mio paese sia inutile fare una visita del genere.
il mio credo sia un caso disperato senza soluzione e non ho possibilita economiche
di trovare un bravo ANDROLOGO fra tanti e quindi pagare visite senza esiti positivi
se magari perfavore avete una soluzione da consigliarmi!

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,va da se che non si possa dare un giudizio obiettivo …senza poter vedere.A naso,penserei ad una psoriasi ma l'ipotesi va confermata con una visita diretta.Ne parli con il medico di famiglia.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio per la risposta,ma non credo sia psoriasi
purtroppo ho vergogna a prendere una visita del genere,potrei chiedere un ultimo favore?se magari e possibile inviare in privato qualche foto per capire meglio la situazione..e magari poi fare direttamente un controllo specifico,la ringrazierei di cuore
[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…la diagnosi non si fa con le fotografie.Cordialità.