Utente 332XXX
Buongiorno, pratico corsa, bici, tennis e calcetto circa 2 volte a settimana a livello amatoriale x tenermi in forma e da circa un mese avvertivo un fastidio al ginocchio sinistro, nella zona laterale. Questo fastidio ha iniziato a presentarsi solo dopo l'attività, non saprei dire quale, ma in maniera sempre più frequente e dolorosa. Le ultime volte ho notato che si presentava solo durante la corsa, circa venti minuti dopo, costringendomi a fermarmi e camminare.
Il dolore spariva immediatamente al rientro a casa o al massimo sentivo un leggero fastidio durante la camminata il giorno stesso.
Ho fatto 2 settimane di inattività senza avvertire mai dolore o fastidio ma ancora ieri provando una corsa lenta, sempre dopo circa 15 min, sono stato ancora costretto a fermarmi e rincasare camminando.
Prima di recarmi dal medico volevo chiedere i Vostri pareri ed eventuali consigli, non ho mai avuto problemi di questo tipo nè così lunghi dal guarire e sono un po' preoccupato.

Ringrazio e cordialmente saluto
Nicola
[#1] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SALVO (CH)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
Buonasera,
sicuramente non è semplice fare una diagnosi sulla base dei sintomi che elenca, il ginocchio si gonfia? ha avuto traumi distorsivi? il dolore aumenta in massima flessione del ginocchio? Sicuramente fare una Risonanza magnetica potrebbe essere d'aiuto nel comprendere la causa del suo problema.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
No il ginocchio non si gonfia, il dolore si presenta esclusivamente se vado a correre dopo circa 15-20 min (prima corro senza problemi) improvvisamente avverto come un bruciore che mi impedisce di proseguire e sparisce quando mi fermo (ma permane leggermente fino al giorno dopo se cammino molto o faccio le scale).

Sei anni fa mi sono rotto tibia e perone e mi avevano inserito un "perno", tolto circa un anno dopo, entrando e uscendo dal ginocchio sinistro, non so forse può essere la causa dei problemi.

Grazie della gentile risposta.
Nicola
[#3] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SALVO (CH)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
Il dolore che lei riferisce è laterale, cioè in corrispondenza della cicatrice dell'intervento? potrebbe trattarsi di un problema meniscale così come di un problema che riguarda la bandelletta ileotibiale. Purtroppo senza un accurato esame clinico ed un esame di risonanza non è possibile dare una risposta precisa.
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Si il dolore è in quella zona, il mio dottore mi ha mandato da un fisioterapista, questi mi ha controllato massaggiandomi la muscolatura della gamba e della schiena senza riscontrare anomalie, mi ha praticato una puntura di antiinfiammatorio (credo oki).
Mi ha consigliato di fare altre 2 inizioni e poi provare nuovamente a fare attività.
[#5] dopo  
Dr.ssa Simona Rossetti
24% attività
4% attualità
0% socialità
SAN SALVO (CH)
Rank MI+ 28
Iscritto dal 2014
Provi la terapia indicatale, se la situazione dovesse perdurare le consiglio di effettuare un esame RM per chiarire i dubbi.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della risposta, Le farò sapere eventuali sviluppi.

Cordiali saluti
[#7] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Buonasera, sono stato da un ortopedico che non ha riscontrato nulla e mi ha consigliato di acquistare un tutore da mettere al ginocchio per stabilizzarlo nell'attività sportiva ed effettivamente con quello andando a correre le ultime 4-5 volte non ho più avuto problemi.
L'altro giorno però me lo sono dimenticato e dopo circa 40 min ho sentito nuovamente il dolore al ginocchio (di solito succedeva dopo 20 min) ed i giorni seguenti persisteva il fastidio.
Non ho problemi a usare sempre il tutore se effettivamente risolve il problema ma mi sembra strano che non avendo mai avuto niente, questo ginocchio da un giorno all'altro smette di funzionare correttamente.
Ormai sono passati 4 mesi, possibile che con un tutore sto bene e senza il ginocchio non funziona e nessuno degli specialisti interpellati mi ha saputo dare uan spiegazione? E' così misterioso questo mio problema?
:)