Utente 170XXX
Salve,
sono Silvia ho 35 anni e stamattina ho eseguito un eco color doppler venoso AAII alle gambe, causa fastidio e dolore ai lati interni sottostanti le ginocchia.
Le conclusioni dell'esame sono risultate nella norma e quindi il medico non mi ha prescritto nessuna terapia/cura.
Considerando che ho già qualche capillare rotto e che assumo la pillola anticoncezionale, in famiglia ci sono inoltre casi di vene varicose, chiedo se non è il caso di indossare le calze elastiche "preventive" in modo da ridurre eventuali problemi futuri? Se sì quali mi consiglia?
Saluti, grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
Andrebbe in prima istanza chiarita l'origine dei disturbi lamentati.
L'identificazione del tipo e modello di calza dovrebbe essere affidata alle competenze di uno specialista.
Ad ogni buon conto Le allego il link ad un articolo sull'argomento;
http://www.medicitalia.it/minforma/chirurgia-vascolare-e-angiologia/198-calze-elastiche.html
[#2] dopo  
Utente 170XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta.
In merito all'origine del dolore il medico ha detto che potrebbe derivare dalla postura non corretta della pianta del piede, magari farò altri accertamenti.
Nel frattempo se volessi comunque incominciare a indossare le calze "preventive" quale mi consiglierebbe? In farmacia mi hanno parlato della marca Solidea con compressione 12/15 mmHg 70 den, 15/18mmHg 100 den oppure 18/21 mmHg 140 den.
Ancora grazie!