Utente 195XXX
Salve Gentili Specialisti, ho 19 anni e dall'età di 13 soffro di diabete tipo 1 Insulino Dipendente.
Ho sempre pressocchè avuto glicemia stabili, ed il mio schema insulinico non è cambiato di molto apparte per la Cena.
Ho sempre fatto pressocchè:
COLAZIONE: 10 RAPIDA
PRANZO: 10-12 RAPIDA
CENA: (Prima ne facevo 14 poi man mano sono arrivato a 25)
PRIMA DI DORMIRE: 16 LANTUS

Mi definisco una persona molto "affamata", nel senso che quando sono a tavola devo reprimermi mentalmente sennò mangerei a non finire, però prima (un annetto fa), con la dose di insulina della cena sulle 14-16UI dopo 2 ore la trovavo quasi sempre sotto i 200, ed eccedevo anche nel mangiare (amo molto il pane e la pasta), ora andando avanti sto notando che con lo stesso tenore di cibo, nel senso mangiando sempre uguale, ho bisogno di + unità di insulina per farla stare stabile.
Mi chiedevo se fosse normale che il corpo chieda + insulina andando avanti con l'età, e vi chiedo se ci sono controindicazioni nel fare più insulina.
All'incirca attualmente sto sulle 65unita complessive, però la domenica e festivi ne inietto di piu per tenerla stabile (mangio di piu).

Premetto che ho perso oltre 40kg con una dieta da 1800kl, è solo che non riesco a reprimermi, il peso lo mantengo stabile sugli 85kg, ma purtroppo le gliemie sopratutto post Cena ne risentono e devo sempre iniettare 3-4 unità di rapida verso le 23:00 di sera oltre alla Lantus..

Ok che abbiate capito il succo delle mie domande ed attendo una vostra risposta, e vi ringrazio per i consigli e l'aiuto che date. in passato mi siete molto serviti per altre cose.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr.ssa Francesca Garino
28% attività
4% attualità
4% socialità
TORINO (TO)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2013
Buonasera, un aumento del fabbisogno di insulina nel tempo è possibile, tuttavia il fatto che questo incremento sia stato abbastanza rapido e riguardi prevalentemente un unico pasto va venire alcuni dubbi.
La cena è il pasto in cui assume più carboidrati? Mediamente con che valore di glicemia arriva prima di cena ?( per verificare che il rialzo dopo cena non sia anche il frutto di una "coda" di iperglicemia che si porta dietro dal pomeriggio).
Infine visto il dosaggio complessivo di insulina che assume, il dosaggio della lantus sembrerebbe poter essere un po' basso (di solito la Lantus corrisponde a 1/3-1/2 del dosaggio totale), per cui questo potrebbe far sì che le ultime ore prima di effettuare nuovamente la lantus siano parzialmente scoperte.
Spero di aver fornito qualche spunto utile, naturalmente la invito ad affrontare questo argomento col diabetologo che la segue, che conoscendo la sua storia precedente ed effettuando una visita completa le saprà rispondere in modo più esaustivo.