Utente 332XXX
ciao a tutti cerco di riassumere la mia situazione. il 29 dicembre dopo un allenamento abituale in palestra accuso
disturbi visivi:visione offuscata, visione di fosfeni. Nel pomeriggio accuso debolezza, mi sentivo distaccato e un po rintontito.
In serata ho senso di svenimento con vista completamente offoscuta per pochi secondi. Mio padre mi misura la pressione che è molto bassa
84:34 . Vengo portato al pronto soccorso dove sto per circa 1 giorno, perche ogni volta che mi alzavo mi veniva da svenire e la pressione tornava molto bassa.
La diagnosi con cui vengo rilasciato è Ipotensione ortostatica protratta da deplezione volemica.
Mi hanno consigliato di prendere il gutron. Sto a completo riposo in casa e il 31 prendo anche una forma influenzale:febbre, vomito,diarrea, che fortunatamente il 2 gennaio sembra essere passata completamente.
Purtroppo le mie condizioni pero non sembrano migliorare di molto: la mia pressione di minima rimane intorno ai 55; mi sento debole e durante la sera mi torna un po di temperatura( 37) con un po di affanno .
Ho fatto le analisi del sangue,emocromo,ecocardio,elettrocefalogramma che non hanno rilevato nessuna anomalia. Gli unici valori sballati sono il Sodio (135 mEq/l) e il potassio (3.6 Meq/l).
Il mio cardiologo dice che non ci sono problemi, anche se prossimamente ha programmato di farmi fare delle analisi specifiche per i dosaggi ormonali per verificare il corretto funzionamento delle ghiandole surrenali.
Sono un po spaventato dal fatto che non riusciamo a capire dove sia il problema e dal fatto che non riesco a tornare a vivere normalmente per le mie condizioni.
Premetto che è da circa 2 mesi che avevo degli strani disturbi: mi capitava dei momenti in cui avevo il respiro corto, deglutivo male e una senzazione di malessere fisica; mi era stato detto dal medico che potevano essere attacchi di panico
e mi era stato somministrato le goccioline EN al bisogno durante questi "attacchi". Non so se queste due cose possono essere correlate.
Grazie in anticipo
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non vedo motivi di vera e propria preoccupazione. Direi che sia il caso di completare la diagnostica. Intanto beva tanto ed eviti i bruschi cambi posturali.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore inanzitutto la ringrazio per la pronta risposta! La mia preoccupazione è doovuto al fatto che è dal 30 che non tendo a migliorare ( pressione bassa stanchezza e febbre lieve dopo cena). Secondo lei sarebbe utile coinvolgere un neurologo ? Riguardo al respiro corto e l'affanno che mi compare la sera sono sintomi di pressione basssa ?
Saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non credo che il problema sia neurologico. Comunque non si fasci la testa prima di essersela rotta.....aspetti che i tempi maturino soprattutto completando gli esami diagnostici, come le ho già consigliato.
Saluti
[#4] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio ! le faccio le ultime domande:
1) per esami diagnostici che tipo di analisi mi consiglia ? il cardiologo mi ha prescritto da fare :Na,K,creatininemia,azotemia,cortisolemia,reninemia,ACTH,glicemia, anticorpi antisurrenici ( posso aver sbagliato qualche dicitura perchè non ha una buona calligrafia il dottore )
2) i dottori del prontosoccorso e il medico di famiglia mi avevano somministrato il GUTRON, 20 gocce al mattino e 20 al pranzo. Il cardiologo mi ha detto di smettere di prendere questo farmaco. mi chiedevo come mai ? non dovrebbe aiutare a controllare la mia pressione ?
3) come mi comporto per riniziare a vivere "normale" ? vorrei tornare a lavoro ma non so se sono ancora in grado. non faccio un lavoro di fatica, lavoro sulla scrivania come informatico. che mi consiglia ?
grazie mille per la disponibilita
[#5] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Condivido quello che le è stato consigliato dal collega cardiologo, compreso la sospensione del Gutron (farmaco con tanti effetti collaterali che non viene più per questo consigliato per aumentare i valori pressori); meglio assumere maggiori quantità di liquidi e mangiare più salato.
Saluti
[#6] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore la aggiorno : le analisi descritte nel precedente post non risultano sballate. La pressione sembra essere tornata a valorii accettabili 120-60 . Purtroppo mi rimane un disturbo visivo, cerco di spiegarmi anche se non è facile da descrivere. Ho un disturbo quando vedo oggetti/persone in movimento e ho una strana senzazione sulla fronte, visione non completamente nitida in certi momenti. Mi consiglia un consulto di un neurologo ? quando mi son sentito a fine dicembre feci un encefalogramma ma non rilevò nessun problema.
[#7] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non è un problema cardiologico...quindi non posso esprimermi a riguardo.
Saluti
[#8] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La cosa strana è che il primo sintomo che avevo in dicembre era la pressione bassa. Da che specialista mi consiglia di farmi visitare: neurologo ? Ti ricapitolo i sintomi:
- visione non nitida in alcune situazione, ad esempio dopo sforzi
-formicolio alla fronte
-disturbi visivi su oggetti in movimento
-lievi vertigini

grazie
[#9] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per un approfondimento potrebbe essere indicata la visita neurologica.
Saluti