Utente 333XXX
Salve, sono a chiedere un consulto in quanto mi trovo alla seconda esperienza di impotenza dopo una eiaculazione troppo vicina a una precedente. Durante la masturbazione l'erezione è costante e mantengo la massima eccitazione per lungo tempo, il pene è molto rigido e tendo a raggiungere l'orgasmo piu volte fermandomi appena prima, se però eseguo questo tipo di masturbazione dopo un rapporto sessuale accaduto poche ore prima (7-10 ore) sento che l'orgasmo è forte come sempre ma il liquido seminale no. I giorni successivi rimango completamente senza voglia sessuale e nn riesco ad eccitarmi, ciò mi preoccupa anche perchè ho timore di fare brutta figura col partner. La prima volta la situazione di impotenza è durata ben 2 settimane, vorrei capire come mai mi capitano queste situazioni. Aggiungo inoltre che a volte dopo un intenso orgasmo, in fase refrettaria sento un forte bruciore che si attenua se ho la possibilità di urinare. grazie
[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la possibile causa di suoi poroblemi sono:
prostata infiammata
alterazioni ormonali
problemi psicologici.
L' unica è sentire collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della celere risposta. Vorrei chiederle un ulteriore chiarimento a questo punto: come verrebbero curate un infiammazione alla prostata o le alterazioni ormonali da lei ipotizzate?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
veramente si cura quello che si trova.