Utente 333XXX
Salve, sono a chiedere un consulto in quanto mi trovo alla seconda esperienza di impotenza dopo una eiaculazione troppo vicina a una precedente. Durante la masturbazione l'erezione è costante e mantengo la massima eccitazione per lungo tempo, il pene è molto rigido e tendo a raggiungere l'orgasmo piu volte fermandomi appena prima, se però eseguo questo tipo di masturbazione dopo un rapporto sessuale accaduto poche ore prima (7-10 ore) sento che l'orgasmo è forte come sempre ma il liquido seminale no. I giorni successivi rimango completamente senza voglia sessuale e nn riesco ad eccitarmi, ciò mi preoccupa anche perchè ho timore di fare brutta figura col partner. La prima volta la situazione di impotenza è durata ben 2 settimane, vorrei capire come mai mi capitano queste situazioni. Aggiungo inoltre che a volte dopo un intenso orgasmo, in fase refrettaria sento un forte bruciore che si attenua se ho la possibilità di urinare. grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
la possibile causa di suoi poroblemi sono:
prostata infiammata
alterazioni ormonali
problemi psicologici.
L' unica è sentire collega dal vivo.
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della celere risposta. Vorrei chiederle un ulteriore chiarimento a questo punto: come verrebbero curate un infiammazione alla prostata o le alterazioni ormonali da lei ipotizzate?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
veramente si cura quello che si trova.