Utente 311XXX
Buongiorno a tutti i medici,
vi spiego brevemente la mia situazione, il 2 di Gennaio sono stato operato per una stenosi uretrale, ho eseguito un uretrotomia.
Questa stenosi ha cominciato a darmi noia circa 8 mesi fa, oltre ai classici disturbi di una stenosi però avvertivo anche una strana sensazione di formicolio e sensibilità ridotta alla gamba sinistra (da sotto il gluteo fino alle dita dei piedi) e anche al braccio sinistro (dalla spalla fino alla mano, molto meno rispetto alla gamba).

Questi fastidi li accuso maggiormente quando sono seduto sul divano o sdraiato nel letto, quando sono in piedi o comunque in movimento si attenuano, quasi a scomparire.

Credevo fossero legati alla stenosi ma ora che mi sono operato sono ricomparsi gli stessi sintomi.

Sono preoccupato, vi chiedo se per cortesia potete darmi dei consigli o suggerimenti in merito

Cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Umberto Donati
40% attività
12% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Nei consulti precedenti riguardo la stenosi uretrale, di fatto non ha mai citato i disturbi che qui dichiara di aver attribuito al problema urologico. Se lo avesse fatto il collega che Le ha risposto più volte Le avrebbe detto molto prima che formicolio e diminuzione della sensibilità a un arto superiore e a un arto inferiore non hanno relazione con la stenosi uretrale. Descriva al medico curante i sintomi con maggiore precisione (la sensazione di freddo è solo nel titolo e poi non ne parla più, per esempio) in modo da poter capire se sia utile una visita specialistica, ad esempio presso un neurologo (lo ribadisco, è solo un esempio)
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 311XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno,
mi scusi dottore, ho fatto confusione, nel titolo non volevo scrivere "sensazione di freddo" ma "sensibilità ridotta".

Grazie comunque della sua celere risposta

Cordiali Saluti

P.S oggi va molto meglio (forse sono troppo teso in questo periodo)