Utente 252XXX
Buonasera dottori. Vi scrivo perché stamattina sono dovuta andare dal dentista per rimuovere una carie a un premolare. Il dentista mi ha fatto l'otturazione con anestesia locale, e fin lì tutto ok. Il tempo però di tornare a casa che ho iniziato a sentire dolore. Sento il dente un po' indolenzito in primis, ma questo è il minimo. Poiché ho iniziato anche ad avvertire delle fastidiosissime fitte alla punta interna (quella più davanti) del dente. La sento in varie circostanze: quando mangio qualcosa di duro, quando serro i denti, quando sbadiglio (forse perchè entra aria e il dente è sensibile?) e a volte anche "en passant". Ho chiesto così un parere a mia madre e anche al mio ragazzo che lavora in uno studio odontostomatologico (non come dottore) e entrambi mi hanno detto che è normale che dopo un'otturazione si sentano queste fitte. Mia madre mi ha detto persino che quando le ha fatte lei, il dolore durava anche per un paio di giorni... Cercando però su internet, ho letto insomma tutto l'opposto. Ossia, che non è un bene se dopo un'otturazione il dente o gengiva che sia fa male, e che nella maggior parte dei casi si tratta di una pulpite. Voi cosa ne pensate però di questi miei sintomi? E' collegabile a una pulpite? E questo genere di infiammazione è qualcosa che può passare da sola, o dovrei farmi rivedere appena possibile dal dentista? Chiedo questo perché, so che non vi può interessare, ma mamma mi prende poco sul serio, quindi dubito che mi concederà di tornare dal dentista a breve... a meno che non vede che vado avanti per giorni e giorni con questo dolore... Oltretutto è un periodo che ho le gengive molto delicate e spesso sanguinano. Ho fatto una pulizia un mese fa, ma non la facevo da ben tre anni, e solo ultimamente la situazione a livello sanguinamenti è un po' migliorata. Non vorrei però che questo dolore che sento, possa peggiorare tutto di nuovo. Insomma, voi cosa mi consigliereste di fare? Ci tengo a dire anche che non credo dipenda dall'altezza del dente, in quanto il dentista ha fatto la prova con quella cartina nera, e io lo sento sempre alto uguale... Grazie in anticipo.
[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Lasci perdere internet, attenda un paio di giorni per capire se questa sintomatologia tende a regredire un po' alla volta e spontaneamenete.

Altrimenti lunedì dovrà necessariamente tornare dal suo dentista per valutare il problema perchè via web non possiamo purtroppo esserle d'aiuto.
[#2] dopo  
Utente 252XXX

Iscritto dal 2012
Grazie per la sua pronta risposta, dottore. Ieri sera dopo cena ho preso una Nimesulide per placare queste fitte, e da stamattina quando mi sono svegliata (ho dormito senza problemi, per fortuna), il dolore sembra un po' meno. Riesco a masticare qualcosina, e se serro i denti le fitte sono più soft rispetto a ieri. Speriamo che domani passi del tutto, e non ci sia bisogno di fare altro.
Buon weekend.