Utente 725XXX
Salve sono un ragazzo di 19 anni ho sempre avuto problemi legati all'eccessiva presenza di peli su schiena e addome.Un mese fa ho deciso di rivolgermi a un bravo dermatologo per consigliarmi sul da farsi.Avendo lui stesso l'attrezzatura necessaria per l'epilazione con luce pulsata ieri mi sono sottoposto alla prima di (in teoria) 5 sedute. In tutto mi ha sottoposto a 195 "spari luminosi" in circa 45 min x trattare insieme schiena e addome.A distanza di un giorno e mezzo ho la schiena piena di "lievi" ustioni mentre i peli nn sono caduti quasi per niente, inoltre quelli che sembrano a vista bruciati sono pochi rispetto al totale...volevo sapere se questo è normale e se per le scottature di questo genere va bene utilizzare "gentamicina solfato e betametasone valerato" (è il generico). Vi ringrazio anticipatamente

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Liardo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Gent.le utente,
quanto da Lei chiesto risulta nella normalità. Innanzitutto, sarebbe importante capire quanto erano lunghi i peli prima del trattamento. Sicuramente il suo dermatologo glieli avrà accorciati per favorire un miglior risultato del trattamento. Le lievi ustioni, purtroppo in questo periodo, possono presentarsi ma con l'impiego di alcune creme andranno a scomparire. Per quanto riguarda il risultato è prematuro stabilire. Infatti, la luce pulsata o IPL dà questo effetto: alcuni peli bricuati altri no. Ciò che Lei dovrà notare sarà la crescita dei peli stessi nel tempo. Mi spiego meglio. Se normalmente un pelo tendeva a crescere in X giorni, dopo il trattamento dovrà impiegare più tempo. Il motivo delle 5 sedute (talora anche più) credo glielo abbia spiegato il suo dermatologo. Quindi, giusto per confortarla, prima di 2-3 seduta non le sembrerà di aver fatto nulla. I risultati si cominceranno a vedere dopo.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Benini
28% attività
0% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2000
In aggiunta alla chiara ed esaustiva risposta del Collega Liardo dico che alcuni peli potrebbero continuare a cadere nei giorni successivi all'intervento.
Cari saluti
[#3] dopo  
Utente 725XXX

Iscritto dal 2008
Innanzitutto ringrazio per la rapidità della risposta.
Visto il mio dubbio mi sono rivolto a mia zia che nella sua attività di estetista esegue trattamenti con luce pulsata...Mi ha detto che bruciature del genere sono dovute al fatto che i peli non sono stati rasati completamente prima del trattamento e per questo motivo la luce del flash non è arrivata completamete alla radice del pelo ma è stata assorbita anche da quei 2-3 mm di pelo in superfice provocando quindi queste ustioni della pelle(quelle di maggiore entità sono circa una 30ina). In effetti alcune di esse stanno formando uno starato di pelle morta come nel caso delle comuni ustioni. Continuando mi ha detto che nei trattamenti da lei effettuati tali arrossamenti non compaiono per niente e l'unico accorgimento da avere è quello di mettere sulla superfice trattata della crema solare ad alta protezione. vorrei sapere se effettivamente sarebbe stato meglio radere completamete il pelo e se ustioni (di superficie limitata ma comunque numerose e con tessuto morto sopra) sono da ritenersi consuete in trattamenti del genere e se posso sperare in una guarigione entro una 10ina di giorni.Ringrazio anticipatamente.Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

quello che scrive è errato:

le piccole ustioni che possono crearsi con la Luce pulsata, non sono dovute alla combustione del fusto del pelo, ma da un fenomeno denominato "scattering" che può accadere quando fra il cristallo e la cute passa dell'aria.

in alterativa la fenomenologia può essere indiretta e causata dal rilascio termico ai tessuti viciniori che la luce stessa causa.

tali fenomenologie però, NON sono la regola, ma l'eccezione: slolitamente agendo con buoni isolanti (gel), e macchinari medicali che possono adattarsi

1) al tipo di pelo
2) al tipo di pelle

si possono stabilire dei dosaggi (Joule/cm2) ottimali per evitare queste evenienze.

ad ogni modo sappia che l'ustione provocata da una IPL medicale (strumento con alti profili di sicurezza) è superficiale e tende a scomparire in pochi giorni.

cari saluti e si determini con il suo medico per adottare anche oltre la medicazione una corretta foto-protezione.

[#5] dopo  
Utente 725XXX

Iscritto dal 2008
Quello che mi ha detto riguado gli standard di sicurezza della macchina in effetti mi conforta non poco.Vorrei sappia che non stavo esprimendo mie opinioni, solo le parole di mia zia (l'estetista)che mi avevano alquanto spaventato essendo del genere: "ma chi è il pazzo che ti ha sfregiato?!?"..."i medici spesso non fanno neanche corsi di aggiornamento perchè pansano siano semplici trattamenti estetici e invece ecco il risultato!"..."sembra abbia voluto arrostire un pollo!"...ho parlato anche con il medico che mia ha confermato quanto detto da voi.Grazie ancora per la risposta.
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe Liardo
28% attività
0% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
Egr. Sig.
a completamento da quanto dettoLe anche dagli altri esimi colleghi, desideravo rassicurarla su una ltro fattore non meno importante. La luce pulsata impiegata dalle estetiste (non entro assolutamente in tono polemico, ma solo di maggior chiarezza) ha delle potenzialità e dei parametri di sicurezza notevolmente più bassi da un apprecchio medicale. Pensi solamente che per acquistare un apparecchio medicale bisogna fornire al venditore il certificato di iscrizione all'ordine dei medici. inoltre, oggi vi sono apparecchi che hanno dei software che riducono certi rischi, oltre che le precauzioni di cui Le ha parlato il collega Laino. Pradossalmente è più facile determinare un danno permanente con l'IPL delle estetiste che di quelli dei medici. Regola principale per entrambe è conoscere l'apparecchio ed aver effettuato un minimo di staging.
Comunque sarebbe opportuno rivolgersi al proprio speciaista che, come già Le ho detto, oltre al filtro, Le darà sicuramente delle creme adatte al suo problema.
Cordiali saluti
[#7] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Ancora, voglio associarmi alle IMPORTANTISSIME parole del Dott. Liardo, il quale ha giustamente sottolineato quanto noi da sempre affermiamo circa queste pratiche MEDICHE:

esse sono e debbono essere tali: affidarsi a personale non medico e quindi a strumentazioni NON medicali espone a rischi altissimi.

Cari saluti.
[#8] dopo  
Utente 725XXX

Iscritto dal 2008
Vi ringrazio x le risposte...ho aspettato l'evoluzione della situazione prima di scrivere nuovamente...innanzitutto le ustioni ci hanno messo diversi mesi prima di sparire quasi completamente, ciò indica ke il medico ha fatto un grave errore nella valutazione della potenza da utilizzare. Vista tale esperienza mi sono invece rivolto a un centro (NN MEDICO) specializzato nell'epilazione laser e luce pulsata...ho fatto diverse sedute e posso confermare x esperienza fatta ke nn bisogna dire ke è normale la presenza di lievi bruciature dopo un trattamento con la luce pulsata...se infatti essa è fatta bene le arrossature scompaiono dopo un oretta MAX nn dopo giorni (e lo dico io ke ho la pelle delicatissima)...se dopo 2 giorni si hanno ancora chiazze rosse evidentemente si è in presenza di USTIONI nn arrossature. altra cosa...effettivamente ogni centro estetico mi ha fatto notare come se un medico fà un errore come quello di ustionare qualcuno fondamentalmente nn rischia nulla, al contrario se un centro estetico commette un tale sbaglio viene fatto chiudere...ciò porta alcuni medici a procurarsi attrezzature x le quali nn hanno un adeguata preparazione.

in conlusione...consiglio ad ogni medico di questo forum di evitare di parlare male dei centri estetici specializzati in epilazione con laser e luce pulsata poichè solo svolgono come unica attività quella dell'epilazione, ed hanno quindi una reala preparazione specializzata a riguardo (x il loro bene visto ke campano solo con quello!!), mentre ALCUNI medici magari x aumentare i propri guadagni si procurano attrezzature medicali molto potenti (solo grazie all'iscrizione all'albo dei medici)x le quali xò nn hanno una reale preparazione specifica!