Utente 333XXX
Per il livello di colesterolo a 250 mi hanno suggerito compresse di totalip 10 mg ma leggo che gli effetti collaterali sono numerosi. Soffro di allergia stagionale alla parietaria e assumo giornalmente 1/2 pastiglia di Congescor 2,5 mg per la pressione.
E' più utile assumere un medicinale o è sufficiente un integratore alimentare e quale?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha i seguenti fattori di rischio: è iperteso, ipercolesterolemico, sovrappeso, anziano
Il suo rischio di infarto e di ictus è elevato.
Le stwtine lo riducono di circa il 30%%.
A lei la,scelta.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
volevo soltanto sapere se ci fossero alternative al farmaco totalip 10 mg per via dei numerosi effetti collaterali: p.es. infiammazione delle vie aeree nasali, dolori alla gola, sanguinamento dal naso, reazioni allergiche, aumento dei livelli di zucchero nel sangue, aumento della creatinina chinasi nel sangue, mal di testa, nausea, stipsi, flatulenza, indigestione, diarrea, dolere alle articolazioni, dolore muscolare e mal di schiena e alterazione degli esami di laboratorio della funzionalità epatica.
Questo medicinale dovrei prenderlo per almeno 3 mesi ecco perché ho riportato alcuni effetti indesiderati comuni.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
In realta sarebbe consigliabile lei lo assumesse a vita., come lo assumo io, come profilassi. Assumerlo per tre mesi non ha senso.
Sarebbe come dire che un diabetico dovesse fare insulina per tre mesi e poi basta....
Per cio che riguarda gli effetti collaterali segnalati nel " bugiardino" le consiglio di oensare agli effetti collaterali potenziali dei beta bloccanti, che lei assuma o addirittura della banale aspirina.
Si tratta di scegliere tra il vantaggio di avere meno rischi di avere un infarto od un ictus cerebrale rischiando al massimo di dovere cambiare statinaer qualche stupido crampo muscolare transitorio.
La saluto