Utente 315XXX
Salve , scrivo in merito ad un problema che mi crea diversi disagi personali , si tratta della ginecomastia . Volevo chiedere alcune informazioni .L' operazione chirurgica in modo avviene ? E' richiesto l' uso di sangue ? Quanto tempo richiede il ricovero in ospedale . Poi volevo sapere se oltre alla soluzione chirurgica si puo optare per una cura farmaceutica o se attraverso creme o alimentazione specifica si puo' risolvere il problema.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Enrico Conti
44% attività
0% attualità
16% socialità
ALBA (CN)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Se Lei ha un importante abbozzo ghiandolare, bisogna procedere alla sua asportazione chirurgicamente. Non esistono terapie topiche (creme eccetera), mentre è opportuno effettuare dosaggi ormonali per chiarire se si tratta di una semplice anomalia (peraltro relativamente frequente) o c'è di mezzo uno squilibrio endocrino.

L'altro aspetto, che si deduce dal Suo post, è che lei è sovrappeso. Anche questo elemento è importante in quanto la ginecomastia potrebbe essere apparente proprio a causa di tessuto sottocutaneo abbondante. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 315XXX

Iscritto dal 2013
Attraverso una visita fatta è risultato che ho una pseudoginecomastia . Mi interessava sapere in che modo si volge l' operazione chirugirca . E se ci sono soluzioni diverse come creme apposite.