Utente 106XXX
Buongiorno, vorrei chiedere consiglio e consulto su cosa fare.
Mio padre, 63 anni, cardiopatico, diabetico, iperteso, prende da anni medicinali salvavita che non può sospendere. da alemno 6 anni è soggetto ad edema facciale sempre più frequentemente, nell'ultimo anno è arrivato ad una media di 2 volte a settima circa. il rimedio iniezioni di cortisone.
abbiamo fatto visite su visite con allergologi e immunologhi, sostituito medicinali e integrato un antistaminico, ma la situazione va peggiorando. la risposta che ci è stata data è che assumento così tanti medicinali è impossibile risalire all'eccipiente che crea la reazione allergica.
la situazione è davvero peggiorata nell'ultimo anno. chiedo consigli su cosa poter fare e a chi rivolgermi su roma. grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Gentile utente,
in effetti la causa più frequente di angioedema (se di questo si tratta) è da ricercare in certi farmaci: nei principi attivi in essi contenuti però, non negli eccipienti. Esistono poi condizioni più rare che hanno lo stesso tipo di presentazione clinica.
Condivido pertanto l'idea di sentire altri pareri.
Tra l'altro, come già saprà, l'uso degli steroidi non è certo l'ideale in un cardiopatico diabetico iperteso.
Saluti,