Utente 333XXX
Salve,
mercoledì scorso giocando a calcio, sono caduto in maniera scomposta sentendo un gran dolore alla caviglia. Mi sono recato presto al pronto soccorso dove mi hanno diagnosticato una frattura composta del malleolo peroneale destro. Sabato, dopo due giorni per far sgonfiare la caviglia, mi hanno ingessato quasi tutto l'arco, da metà piede al ginocchio. Sabato prossimo dovrei avere il prossimo controllo. Vorrei sapere i tempi di recupero, quando potrò lavarmi il gesso? 2 giorni sono sufficienti per passare dal gesso a un accessorio più leggero come un tutore?
[#1] dopo  
Prof. Alessandro Caruso
40% attività
16% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
egr. signore , se la frattura del malleolo peroneale è completa , deve stare almeno 20 gg senza deambulare sul piede destro.
Evieteri di " caricare " sul piede dx. pur con l'apporto di un titore , tipo cavigliera imbottita. Segua quanto le diranno gli ortopedici che lo seguono.
E' corretto un gambaletto gessato almeno 15 -20 gg., questo sicuramente l'inizio, poi le modalità sono variabili ; ma il carico sulla caviglia lesa va evitato almeno per 20 gg. poi carico protetto e con bastoni.
Ma comunque in 45 - 50 gg. al massimo 2 mesi, compresa fisiochinesiterapia dovrebbe recuperare bene anche per l'attività sportiva. Poi ovviamente tutto dipende da tanti altri parametri che saranno chiari solo valutando le radiografie e il caso clinico obiettivamente.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Egregio prof Caruso,
la ringrazio per la tempestiva ed esaustiva risposta. Spero di risolvere al più presto. Cordiali saluti.
[#3] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore,
oggi a distanza di 18 giorni dalla frattura ho fatto per la 3 volta la radiografia e il dottore mi ha confermato che la situazione sta procedendo bene. Il prossimo controllo è fissato per giorno 8 febbraio (esattamente a un mese dalla frattura) e il dottore mi ha detto che è probabile che dal gesso si passi a un tutore. Adesso vorrei chiederLe se c'è la probabilità che lo debba tenere più del tempo indicato (giorno 8 febbraio), inoltre vorrei sapere quanto tempo dovrei tenere il tutore, se posso caricare con il peso dopo la sua applicazione e quanto ci vuole per tornare a camminare regolarmente senza l'ausilio delle stampelle. Grazie e cordiali saluti
[#4] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Inoltre volevo chiederle se, visto che qualche giorno fa mentre deambulavo ho messo il piede a terra caricando con il peso, per evitare una caduta e sentendo un po di dolore nella zona fratturata, ciò può comportare ritardi nel processo di calcificazione o problemi alla zona in questione. Posso stare tranquillo?