Utente 124XXX
buonasera,vi ringrazio in anticipo e vi spiego il mio problema che comincia a preoccuparmi.
circa 8gg fa ho notato che mi sono comparse delle macchioline simili a punture di zanzara sparse x tutto il busto tranne la schiena, ma senza rilievo e senza petali di pelle intorno e senza pustole,con rarissimi momenti di prurito,al momento l'unica opzione di causa che mi hanno dato i miei familiari e amici è che potrebbe essere un'intossicazione x avere mangiato qualcosa di sbagliato o un'allergia(forse al pelo del gatto visto che ne posseggo 2).lo so che x voi non è semplice darmi una risposta senza vedere personalmente le macchie ma nel frattempo che vado dal mio medico x farmi prescrivere una visita dal dermatologo,sarei curioso a grandi linee quali potrebbero essere le cause che hanno provocato questo tipo di problema.....spero non sia niente di grave,visto che in alcuni siti si parlava anche di malattie sessualmente trasmissibili.(PREMETTO CHE SONO STATO DONATORE AVIS FINO AL 04/ 2011 CON ESITO DI ESAMI SEMPRE PERFETTI E HO UNA RELAZIONE FISSA DAL 05/2010.
ringrazio e auguro un buon lavoro a tutto lo staff di medici.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
La comparsa di manifestazioni cutanee sul tronco è comune a diverse situazioni dermatologiche, alcune delle quali abbastanza comuni (es. pitiriasi rosea di Gibert, psoriasi, eczema, etc) ed altre un pò meno comuni (es. orticaria papulosa, punture di insetti, acariasi, etc). E' difficile a distanza, poter fornire un parere attendibile senza avere davanti il paziente. In base al tipo di diagnosi, il Suo dermatologo potrà fornirLe precise indicazioni sulle cause del problema da Lei indicato, sull'evoluzione e soprattutto sulla terapia. Al momento della visita, il collega, potrà spiegarLe se nel Suo caso si tratta di una situazione tranquilla ed autolimitante (es. pitiriasi rosea), se occorrerà una terapia farmacologica (es. orticaria, psoriasi, etc) e se occorrerà fare attenzione anche nei conviventi, per la possibile trasmissibilità (es. scabbia, acariasi, lue secondaria, etc). Cordiali saluti e in bocca al lupo per tutto.
[#2] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio infinitamente xla risposta chiara e professionale,nel frattempo sono stato dal mio medico mi ha prescritto degliintegratori( Flebinec) non so cosa possa centrare con il problema!!!nel dubbio faro' una visita dal dermatologo x togliermi ogni dubbio.
Grazie ancora e buonlavoro
[#3] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Secondo lei potrebbe essere una cura degli integratori alimentari x qst tipo di problema???ultimamente ho l'impressione che alcuni medici di base vadino un po caso col prescrivire le terapie.
Visto che e' un problema di macchie della pelle forse sarebbe stato meglio che prima di prescrivere cure( e magari farmi spendere soldi inutilmente) prescrivere una visita dermatologica...
[#4] dopo  
Dr. Antonio Del Sorbo
28% attività
12% attualità
12% socialità
SCAFATI (SA)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Buonasera, ho appena letto il Suo messaggio. Al momento della visita, il medico, prescrive solitamente una terapia sulla base di una diagnosi o quanto meno di un sospetto diagnostico. Nei casi in cui, al momento della visita, viene diagnosticata una dermatite tranquilla e autolimitante (es. pitiriasi rosea di Gibert), possono essere utili anche rimedi non farmacologici (es. integratori, creme lenitive, etc). Nei casi in cui, anamnesi ed esame obiettivo, non consentono di giungere ad una diagnosi, vengono solitamente richiesti ulteriori accertamenti diagnostici (es. esami ematochimici, visite specialistiche, esami strumentali, etc). Il medico di famiglia rimane sempre un preziosissimo punto di riferimento per il paziente. Alla prossima visita di controllo, in base al tipo di manifestazioni cliniche ancora in atto e al tipo di risposta alla terapia da lui consigliata, potrà chiedere a lui maggiori informazioni sull'origine delle manifestazioni cliniche da Lei descritte e se ritiene necessaria una visita specialistica di conferma, presso il dermatologo a Lei più vicino. Le auguro intanto una buona serata.
[#5] dopo  
Utente 124XXX

Iscritto dal 2009
Buonsera,sono d'accordo con quello che dice,non volevo screditare la figura del medico di base xche anche secondo me' e' essenziale,solo che in questo caso mi aspettavo un po piu di interessamento al problema con una visita da uno specialista in dermatologia anche perche' se un paziente e' ansioso come me' mi aiuterebbe a stare meglio anche psicologicamente,visto che queste macchie le ho da ormai da piu di 10 giorni e non vedendo che se ne vannodiventa preoccupante.
Grazie e mi complimento x il lavoro che svolgete quotidianamente aiutando le persone bisognose