Utente 333XXX
Vi sottopongo il caso di un atleta sovrappeso (30-35)%, maschio, età 29 anni (30-35)%,percento di grasso corporeo 1.72 cm per 94 kg di peso

1.ottime condizioni di allenamento: girevik e canottiere
2.condizioni cardiovascolari buone: prova da sforzo superata facilmente;ECG ottimo;Ecocolordoppler ottimo
3.analisi del sangue ottime: trigliceridi vicini al limite basso, colesterolo cattivo basso, colesterolo buono alto, ogni valore nel range normale(tendente al positivo).
4. dieta ricca di fibre, frutta, verdure, ma eccesso di calorie.


Vorrei chiedere ora a voi, il rischio di formazione placche, quindi incluso rischio di infarto e ictus, ossia il rischio cardiovascolare.
Grasso accumulato in zona addominale prevalentemente!


Il dubbio è se pur in presenza di una situazione ottimale, la sola presenza del grasso viscerale possa essere causa di rischio, banalmente io comprendendo, che è meglio non avere questa presenza di eccesso di grasso.






Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non mi pare che lei sia particolarmente a rischio.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Bene. con questo non vuol dire che mi sento autorizzato a mangiare di piu'.

Grazie Dr. Cecchini,
Cordiali Saluti,
Valerio.