Utente 666XXX

Premetto che di salute sto bene, a parte questo problema che ho dal 1993, che ostacola la mia vita .
Specifico quello che sento: dolore, infiammazione, una sensazione di continuo gonfiore, tensione , piastrone contro i denti, contrazione della bocca nella parte sinistra della bocca e costante per tutto il giorno.
Mi reco dal dentista e faccio un ortopantomografia.
Dopo l’esito, il dentista leva due denti del giudizio sotto perché erano inclinati a 90-85 gradi .
Dopo aver estratto i denti il problema persiste, mi viene prescritta una cura di NEUROBEN e LIXIDOL al bisogno. Non avendo nessun beneficio mi viene fatta una toilette chirurgica della cavità del dente del giudizio sinistro e mi viene dato lo ZIMOX , ma non ci sono risultati e mi rifanno una ortopantomografia..
Dopo alcuni anni non avendo risolto il problema, decido di cambiare strada.
Nel frattempo per il dolore assumo AULIN e MOMENT ROSA:
Il dottore mi manda a fare l’ elettrostimolazione + laser , ma peggioro la situazione.
Faccio un esamecomp.art.temporomandibolare.
Faccio una cura alle erbe, ma con nessun risultato.
Faccio lo studio del blink reflex con stimolo sul trigemino, prendo il SINFLEX forte, senza alcun risultato.
Vengo mandato alla terapia del dolore e mi prescrivono un r.m.n encefalo e un rx cranio.
Dopo l’esito dei due esami mi viene prescritto il LAROXYL, ma questo farmaco mi rendeva inattivo e andare a lavorare diventava un problema, a questo punto non sapendo più cosa dirmi, mi dicono che la mia era una forma di depressione e che ormai il dolore era solo immaginario ma solo io so il dolore che soffro ogni giorno.
Facciouna tc massiccio facciale senza m.d.c e un neurologo mi sottopone ad alcune cure
1) Laroxyl + neurontin 300
2) Lamictal 50 mg
3) tegretol 200
Dopo alcuni anni provo da un neurochirurgo:valutandola situazione dei medicinali presi e gli esami fatti mi diede un antiallergico CLARITIN, una scelta a detta di tutti inusuale, ma dopo circa un mese la parte sx dela faccia torna normale, senza quel continuo gonfiore,tensione in movimento, piastrone contro i denti , ma il dolore e l ‘infiammazione mi rimangono.
Il mio dolore viene all’improvviso, è molto influenzato dal cambiamento del tempo, influenza , raffreddore e continua per tutto il giorno. La diagnosi della maggior parte dei medici è di dolore atipico.
Tuttora, la mia situazione non si è risolta, prendo il CLARITIN , a volte insieme ad AULIN e MOMENT ROSA, tutti i giorni, ma ultimamente sembra non fare più effetto, la situazione è molto pesante e quindi vi chiedo aiuto.
Per un periodo di tempo trovo beneficio con agopuntura
14/05/09
RM encefalo senza e con contrasto
esame eseguito in tecnica spinecho, DWI e CISS con sezioni assiali e coronali a 5,3 e 1,5 mm di spessore mediante sequenze T2 e T1 pesante prima e dopo somministrazione di mezzo di contrasto paramagnetico

le strutture della linea mediana sono in asse .ilsistema ventricolare presenta normali dimensioni. normo rappresentati gli spazi subaracnoidei sia sotto che sovrantentiorali .non si osservano aree di alterato segnale in corrispondenza dei parenchima ancefalico sia a livello sottotentoriale , in corrispondenza dei cerveletto e del tronco encefalico. sia a sede sovratentoriale in entrambi gli emisferi cerebrali,dopo contrasto non si riconoscono aree di enhancement patologico.
appare bene riconoscibile il tatto intracisternale dei nervi trigemini bilateralmente ,dal lato sn si osserva un rapporto di stretta vicinanza condizionante minima impronta sull’emergenza del trigemino, da parte di una struttura vascolare verosimilmente l'arteria cerebellare superiore omolaterale, tuttavia si osserva da tale lato anche una vicinanza del nervo stesso con una struttura venosa saliente , tali aspetti se correlati dai dati clinici ,possono configurare l'ipotesi di un conflitto neuro vascolare
25/09/09
vengo sottoposto gamma knife
esito trovo beneficio ma dopo un periodo ritornano dolore e infiammazione
22/03/2013
Lyrica 75mg una capsula
Esito positivo per mesi 6 madopo ritornano dolore e infiammazione
Chiedo aiuto grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Gentile utente, leggendo il suo racconto avanzo un sospetto, ma non gliene parlo ancora.

Prima risponsa ad alcune domande:

1) ha sovente mal di testa?
2) ha sovente dolore cervicale o alla base del collo?
3) ha rumori o dolori vicino all'orecchio?
4) ha la sensazione, al mattino, di "bocca stanca", come se avesse masticato tutta la notte?
5) ha la consapevolezza di stringere i denti di giorno o di notte?
6) russa?
7) mi confermi il suo peso e mi specifichi l'altezza
8) ha dei denti mancanti?
9) se si, sono stati sostituiti, e in che modo?
10) quando apre la bocca, la apre "dritta", o devia in qualche modo?


[#2] dopo  
Utente 666XXX

Iscritto dal 2008
1) no
2) no
3) no
4) no
5) no
6) si
7) kg 80 altezza 174
8) si secondo molare dx e quello di sx lo tolgo martedi
9) capsula ma ora uno è stato tolto e l'altro martedi
10) dritta
[#3] dopo  
Dr. Sergio Formentelli
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"sensazione di continuo gonfiore, tensione , piastrone contro i denti, contrazione della bocca nella parte sinistra della bocca e costante per tutto il giorno"

"Faccio un esame comp.art.temporomandibolare."

"Dopo alcuni anni non avendo risolto il problema, decido di cambiare strada."


Io andrei a riconsiderare la possibilità che i suoi disturbi siano causati dall'apparato orale nel suo complesso.
L'ipotesi di una causa legata al malfunzionamento della bocca è di gran lunga più probabile, ma veramente tanto, di quella di una nevralgia trigeminale da conflitto vascolare.

Non esiste nessun "esame completo" dell'Articolazione Temporo-Mandibolare: esistono in sostanza delle indagini radiologiche di vario tipo e la risonanza magnetica, che servono in determinati casi.
Nella mia esperienza sostanzialmente mai.
La disfunzione dell'articolazione si diagnostica clinicamente, non radiologicamente.
E non è assolutamente detto che le problematiche orali si manifestino con disfunzione dell'ATM; molto spesso si manifestano con dolori atipici, spesso confusi con nevralgie trigeminali.

La disfunzione di cui lei mi parla fa pensare proprio ad una problematica legata al cattivo funzionamento della bocca.

Riprenda in mano la situazione, seguendo la logica del rasoio di Occam, e consulti uno gnatologo.
[#4] dopo  
Utente 666XXX

Iscritto dal 2008
grazie