Utente 333XXX
Buonasera,
mia madre, 62 anni, dopo 6 mesi di mal di schiena sempre più forte, si è sottoposta a risonanza e tac che hanno evidenziato una frattura spontanea ad una vertebra lombare. Inizialmente la diagnosi è stata osteoporosi, essendo lei osteopenica ma un ortopedico ha espresso il dubbio di una metastasi poichè la tac non è stata fatta con mezzo di contrasto e quindi non ben leggibile. Da qui è iniziato il calvario delle analisi: analisi del sangue perfette, tiroide, polmoni, seno, reni, ovaie pulite, analisi per mieloma al midollo negativo. Inoltre dopo varie punture di forti antidolorifici e assoluto riposo, le condizioni della schiena sono migliorate in pochi gg. Quando la situazione sembrava chiarita, per completezza sono stati effettuati i marker tumorali: tutti lievemente sopra il limite tranne il CA19.9 altissimo: 1410.
I medici si sono immediatamente allarmati intimando il ricovero e tutti gli accertamenti possibili. Per ora è stata fatta la colonoscopia che è risultata negativa.
Sottolineo che mia madre non ha nessun tipo di sintomo, ha appetito e l'intestino funziona correttamente.. La schiena continua a migliorare (ha smesso con gli antidolorifici)...sostanzialmente l'unico problema è questo marker elevato. I medici sospettano un tumore al pancreas con eventuale metastasi ossea. C'è qualche altra possibilità?

Grazie
[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Sì ci sono altre possibilità (non saprei quali ovviamente) : di un falso positivo, trattandosi di marcatori che possono incrementarsi di molto anche per cause NON TUMORALI.

Effettivamente un valore così alto una certa preoccupazione la può dare ed è corretto il ventaglio di approfondimenti programmati.

Tanti saluti
[#2] dopo  
Utente 333XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per la risposta immediata.

Lunedì mia madre eseguirà una tac con contrasto a tutta la parte addominale, poi, in caso non risulti niente, proseguiremo con PET e, se ci sarà motivo, biopsia ossea.

Vista la grande disponibilità, mi permetto di fare un'altra domanda:
è possibile che la frattura non sia assolutamente legata all'alto valore del marker, ma solo una coincidenza?

Ho dimenticato di sottolineare che la frattura che sembrava spontanea in realtà potrebbe essere iniziata con una "crepa"osteoporotica e poi aggravatasi con il sollevamento di un peso da 50 kg e utilizzo continuo di macchina e motorino per strade sconnesse. Ho letto on line che le metastasi ossee non migliorano con il solo riposo (come le normali fratture) e che comunque sono estremamente rare nel tumore al pancreas.

é corretto?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Adesso si possono fare solo ipotesi. Lo so che non sia facile dominare l'ansia ma possiamo saperne di più solo dopo tutti gli approfondimenti.