Utente 333XXX
Gentile dott. in merito alla recente ecografia dell'addome completo vorrei inviarle il referto ....per avere un ulteriore consulto e approfondimento ...e magari lo stile di vita da mantenere ..e quanto puo' essere grave la mia condizione :
REFERTO
fegato di volume regolare ad ecostruttura finemente disomogenea,piu' addensata chedi norma come da steatosi senza alterazione focale.
COLECISTI ALITIASICA
asse splenoportale e vie biliari nella norma.
PANCREAS senza alterazioni morfovolumetriche e strutturali.
MILZA volumetricamente contenuta ai limiti superiori della norma, diametro interpolare di circa 119mm senza alterazione della ecostruttura.
RENI sede di stato prelitiasico bilaterale
VESCICA ben repleta,pareti regolari , contenuto omogeneo .
UTEROdi volume regolare, moderatamente retroverso ad ecostruttura disomogenea per aspetto fibromiomatoso .
Ovari non caratterizzabili rispetto ai tessuti circostanti.
Dolente il punto appendicolare.

grazie attendo sua cortese risposta
[#1] dopo  
Prof. Mauro Granata
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La steatosi epatica rappresenta l'accumulo di grasso nelle cellule epatiche. I fattori di rischio possono essere molteplici, tra questi i più comuni sono l'obesità, il diabete ed in generale tutte le altre componenti cliniche della cosidetta sindrome metabolica. Per quanto riguarda lo stato prelitiasico renale, trattasi probabilmente della condizione comunemente detta "renella", cioè la presenza di microcristalli nei bacinetti renali. L'aspetto fibromiomatoso dell'utero consiste nell'ispessimento delle pareti uterine. Problematiche diverse quindi, che devono essere affrontate in modo cordinato da un "regista" che non può non essere il suo medico di medicina generale che saprà consigliarla ed eventualmente inviarla alle visite specialistiche che riterrà più opportune. Cordiali saluti.