Utente 245XXX
Buonasera gentili dottori, chiedo un vostro parere su una questione che mi preoccupa: toccando il mio collo mi pare di avere una vertebra "spostata" rispetto alle altre; mi spiego meglio: immaginando di osservarmi da dietro e tirando una linea che passi attraverso le mie vertebre, ce n'è una che ha la "punta" che si vede sporgere (chiedo scusa per l'imprecisione dei termini) disallineata alle altre, si trova più a destra. Forse anche quella che si trova subito sotto sembra leggermente disallineata ma verso sinistra. Ora vi chiedo: ciò è possibile? Questa cosa l'ho già notata tempo fa, non è che si associ sempre a dolore ma nei periodi di studio più intenso (ho 24 anni) spesso ho un po' di "risentimento" nella zona. Ieri sera, però, ero seduto e mentre parlavo ho portato un po' indietro la testa e ho sentito un dolore molto forte partire da quel punto, sempre dal lato destro del collo, e ho avuto una sensazione molto strana come se fosse di black-out per un millesimo di secondo tanto che mi è parso di smettere di parlare (cosa che sembrerebbe non sia successa) e fastidio strano all'orecchio destro. Da allora mi è rimasta ancora tutt'ora un po' di dolenzia che si sposta anche alla spalla e alla testa e un po' di fastidio all'orecchio, ma una sensazione dolorosa comunque abbastanza blanda. Secondo voi devo preoccuparmi? Potrebbe essersi spostata davvero tempo fa questa vertebra? E ciò cosa comporterebbe? Vi ringrazio per il servizio offerto.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Grosso
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Quello che lei riporta nella sua domanda, non è sufficiente per stabilire un sospetto diagnostico né tantomeno una possibile causa.
In questi casi è necessario che ci si sottoponga ad una visita specialistica che nel suo caso dovrebbe al Neurochirurgo o al Chirurgo Vertebrale.
Nel frattempo, però, le consiglio di richiedere un parere generale al suo medico curante in modo che egli si possa fare già una idea della sua situazione.
Auguri
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore. Mi recherò al più presto dal mio medico a questo punto. Ma può essere avvenuta una lussazione della vertebra o una cosa simile senza che io me ne sia accorto? Ad oggi avendo preso anche del paracetamolo il dolore è praticamente scomparso, sento tensione nel collo anche se lo muovo bene senza dolore in pratica, ogni tanto un pochino di mal di testa sotto forma di fitte, qualche giramento di testa e a volte (il sintomo più strano) qualche piccolo tremore sulla faccia che dura un istante. Sono molto preoccupato, posso aver fatto un danno del genere senza neanche ricordarmi come? Chiedo scusa per l'insistenza ma mi angoscia alquanto la prospettiva di avere una vertebra "spostata" e mi sta limitando nelle mie attività quotidiane perché ho paura che possa "scivolare" o cose simili e di andare incontro a conseguenze molto serie. La ringrazio per l'attenzione prestatami!

Cordiali saluti.