Utente 334XXX
Salve a tutti i medici, sono un ragazzo di 23 anni, ho praticato sempre sport e sono non fumatore. Ho da qualche settimana dei problemi quando vado sotto sforzo. Premetto che nel periodo fra settembre, ottobre, novembre ho praticato sia l attivita di calcio dilettantistico(allenamenti 3-4 volte a settimana di buona intensità), integrato con palestra(2-3 volte a settimana) e fin qui nessun problema, a parte una partita tra amici in cui avverto dopo 45 minuti affanno, senso di svenimento e accaloramento tanto da fermarmi, ma un episodio singolo a cui ho dato poca importanza, pensando fosse colpa del fatto che sono poco abituato a giocare al chiuso. Fatto sta che ad inizio dicembre lascio la mia squadra per un altra di categoria inferiore con allenamenti 2 volte a sett di intensità inferiore. Il 24 dicembre, svolgo un'altra partita con amici in campo coperto, di nuovo mi sento male, caldo, affanno, senso di svenimento. Da qui in poi iniziano i problemi, la sensazione di più che svenimento, ma di 'testa leggera' si ripresenta anche quando mi alleno fuori e addirittura in palestra. Allora decido di fare due esami: analisi del sangue, in cui esce tutto ok tranne glicemia leggermente più alta e colesterolo a 220, compensato però dal colesterolo buono a 61; poi effettuo una prova di sforzo in data 10 gennaio dove risulta tutto ok, solo si presenta una lenta fase di recupero(in tutto questo ho lasciato temporaneamente calcio quindi risulto non in allenamento). Il medico curante mi rassicura e mi da degli integratori per la mia stanchezza, solo che ritorno in palestra il giorno dopo(cioè ieri) e in fase di sforzo risorge lo stesso problema di senso di svenimento, tipo testa 'leggera'. In tutto questo io oltre lo sport non faccio una vita movimentata ma studio a casa per l università e ho l orario sfasato poichè mi addormento spesso per le 3 di notte e dormo quasi 10 ore al giorno. Cosa mi consigliate? Devo effettuare altri esami specifici?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Per completezza faccia un ecocardiogramma. Poi mi farà sapere.
Cordialmente
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Sono andato oggi da un cardiologo a farmi una visita, mi ha fatto l ecocardiogramma e risulta tutto ok, nessuna patologia, cuore con ottima elasticità, tutto normale, in conlusione un cuore sano. Ora forse queste cose sono dovute al mio stile di vita o al fatto che mi sono lasciato impressionare?
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile....ma a questo punto mi sento di escludere che il suo cuore ne sia responsabile.
Saluti