Utente 281XXX
Buongiorno Dottori, sono una donna di 31 anni, mi è stato prescritto antibiotico x cura micoplasma urealityum, da assumere x 15 giorni, ma leggendo il foglietto illustrativo ho notato che è sconsigliato assumere azitromicina se si hanno aritmie. Soffro occasionalmente di extrasistoli e tachicardia, nel referto degli esami effettuati qualche anno fa è segnalata una insufficienza mitralica, una lieve insufficienza valvolare tricuspidale, pericardio posteriore iperecogeno con minima falda di versamento pericardico di 3 mm. Non so interpretare i risultati, ma il medico mi ha tranquillizzata dicendo che è una condizione benigna. Mi preoccupa solo che con questo tipo di antibiotico potrebbe peggiorare la situazione, cosa mi consigliate di fare? Grazie, distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Faccia tranquillamente la terapia che le è stata prescritta. Si fidi di più dei medici e legga meno i bugiardini, perchè lei non è in grado di interpretare quanto viene riportato..... Le aritmie sono tante e diverse l'una dall'altra e vanno inserite nel contesto del paziente che ne è portatore e nel suo caso mi sembra di aver capito che le sue sono aritmie benigne, scarsamente influenzate dal farmaco in questione....
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 281XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio molto dottor Rillo! Buona giornata!