Utente 334XXX
Salve, da due settimane ho notato che le mie arterie temporali si sono dilatate sporgono ed è come se avessi un cordoncino creandomi un enorme disagio estetico. Le vene pulsano se mi guardo allo specchio si vede il battito e se ci passo sopra con il dito diventano ancora più evidenti. Il medico di base mi ha fatto fare le analisi di ves e proteina c..per escludere l'arterite di horton. Le analisi sono tutte nella norma, lui non ha saputo darmi spiegazioni ed io non riesco a capire la causa di questo dilatamento e se ci sono altre patologie che possono dare questo tipo di problema. In rete non sono riuscita a trovare nulla in più vorrei sapere se si può fare qualcosa per eliminare questo problema. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
comprenderà il limite di poterLe fornire a distanza indicazioni più attendibili di chi ha la possiilità di visitarLa dal vivo e abbiamo ragione di ritenere che il Suo Medico abbia escluso patologie di rilievo.
E' tuttavia evenienza piuttosto frequente che in soggetti particolarmente magri formazioni venose superficiali possano rendersi maggiormente evidenti , soprattutto in particolari condizioni (temperature elevate, dopo bagno o doccia, sforzi, ecc.).
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della risposta, è possibile che le vene possano essere anche dilatate senza particolari condizioni dovute alla temperatura o allo sforzo? Il mio problema, per ora è solo estetico; si può fare qualcosa per ridurre il volume delle vene? E secondo lei, in assenza di patologie, e con l'avanzare dell'età possono crescere ulteriormente? Grazie ancora