Utente 334XXX
Buona sera. Circa 2 mesi fa andai a fare un ecografia testicolare perché alla palpazione mi resi conto che il testicolo di destra era più grande di quello di sinistra. L' urologo mi disse che non era niente di grave ma c' era un lieve Idrocele dx e mi consigliò di fare uno spermiogramma per essere sicuri che ciò non desse fastidio alla normale produzione di spermatozoi. Oggi ho ritirato e le analisi e i valori sono i seguenti:

Volume 3,50
pH 8
Aspetto Grigio-opalescente
Viscosità Diminuita
Fluidificazione Completa
Numero spermatozoi/ml 40 mln
N. spermatozoi/eiaculato 140 mln

MORFOLOGIA NEMASPERMICA
Forme tipiche % 50
Forme atipiche % 50
Anomalie della testa % 30
Anomalie della coda % 10
Anomalie del tratto intermedio % 10
Forme giovani, spermatociti e spermatidi --> Assenti
Leucociti Rari
Cellule Epiteliali Assenti
Emazie Assenti
Batteri Rari
Cellule Germinali Assenti
Zone di spermioagglutinazione Rare

MOTILITA' NEMASPERMATICA
1 ora % 60
Motilità progressiva % 20
Motilità non progressiva % 40
Immobili % 40
2 ora % 50
Motilità progressiva % 20
Motilità non progressiva 30
Immobili % 50

Come sono queste analisi? Mi devo preoccupare visto che alcuni di questi valori non sono nei range normali?

Grazie mille anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

forse l'esame presenta una motilità degli spermatozoi non perfetta ma subito le devo dire che l'esame fatto purtroppo non sembra seguire le ultime indicazioni ricevute dall'OMS nel 2010.

Risenta ora il suo andrologo di fiducia e con lui rivaluti il suo esame ma soprattutto la sua particolare situazione clinica in diretta.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Innanzitutto grazie per la risposta immediata. Ai fini del risultato delle analisi quanto influenzano queste direttive dell' OMS? Perché parla di "particolare situazione clinica"?

Grazie

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se l'esame ha dati non condivisibili difficile fare una corretta diagnosi.

Ancora cordiali saluti.