Utente 245XXX
salve, dottori vi espongo il problema:
sono una bracciante agricola lavoro sei mesi l'anno e sto otto ore in piedi spesso tenendo la stessa posizione a lungo sollevo casse di frutta che pesano dagli otto ai 14 chili e un banchetto di ferro che non so neanche quanto pesa per otto ore al giorno anche sotto la pioggia..
ho fatto raggi alla colonna in toto in ortostasi e un altro tipo di esame sul lettino di lato a strati non conosco il termine tecnico ma sempre raggi sono, in seguito a dolori continui a tutta la colonna che mi impediscono il riposo tranquillo quasi ogni notte.. premetto che ho subito lo scorso anno un trauma cranico con colpo di frusta e che sono stata portata al pronto soccorso perche per 3 o 4 minuti buoni non ero in grado di parlare e sentivo appena ma non ho perso i sensi avevo lo sguardo sbarrato cosi` ricordo e cosi` mi hanno detto, ma i medici allora non mi hanno fatto nessun accertamento del caso tranne il giorno dopo a causa dei continui dolori al collo consigliarmi un collare semirigido..
vengo al punto, ho continuato ad avere forti dolori e rigidita` al collo, un episodio di dolore acuto dietro la lingua qualche giorno fa che mi ha bloccata, il dolore prendeva lungua collo e orecchie e` arrivato fino alle tempie mi ha tolto il respiro stavo mangiando, da alcuni giorni la schiena non mi da riposo e a volte mi sveglio con le braccia addormentate ( formicolii) prendo sonno solo se dormo sul fianco sinistro e dopo essermi voltata per ore nel letto perche` mi fa male anche la gabbia toracica, ho la tendenza a piegarmi in avanti e cerco spesso di sdraiarmi per tenere la schiena diritta, vi espongo il referto e attendo un consiglio premettendo che il dolore due anni prima di questo trauma era sopportabile adesso sono sempre stanca,mi sembra di avere 60 anni:

Scoliosi lombare dx convessa.
Sottoslivellato l'emibacino dx di ca. 10mm
Spondilosi dorso-lombare prevalentemente dorsale
Rettilineizzazione della lordosi cervicale
Accenno allo scivolamento anteriore di C4 su C5
Ridotti di spessore gli spazi intersomatici da L4 a S1

Ho forti dolori alle orecchie e fitte come aghi di spillo al collo, grazie mille.
[#1] dopo  
Dr. Francesco Nicolosi
24% attività
0% attualità
12% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2010
La scoliosi della colonna vertebrale così come lo scivolamento cervicale potevano già essere presenti prima dell'incidente;il trauma ,leggo, le ha causato un peggioramento delle condizioni cliniche.
Visto il lavoro che svolge l'incidente gli ha alterato l'equilibrio che il suo organismo aveva raggiunto nel corso degli anni.Da come descrive i sintomi il trauma dev'essere stato ad alta energia e non potendola visitare mi è difficile capire la reale portata dei suoi disturbi;pertanto per la sintomatologia che lei accusa necessita di stabilire il reale peggioramento che l'incidente le ha causato;perciò consulti il suo ortopedico di fiducia che valuterà il suo stato fisico coinvolgendo se necessario ulteriori medici specalistii
Auguri
[#2] dopo  
Utente 245XXX

Iscritto dal 2012
salve dr.Nicolosi , innanzi tutto la ringrazio per la risposta :)
la scogliosi come lei giustamente afferma era gia` presente, dall'eta` di 6 anni fino ai quindici ( adesso ho 35 anni) sono stata in cura da un ortopedico per frattura della tibia che a parte preoccuparsi della gamba dx (piu` corta all'epoca di tre cmche poi ripresi con lo sviluppo) non noto` mai la mia scogliosi e mi disse che oramai il busto non poteva migliorare niente scoraggiata anche da questo fatto non l'ho mai usato a parte i dolori che mi procurava..in ospedale un altro medico si rese conto del mio problema solo vedendomi camminare..(delusa da questo dottore non ho piu` fatto una visita ortopedica)
a parte questa parentesi le dico che tre anni fa,quindi due prima del trauma, avevo fatto una RMN in cui non era presente la rettilineizzazione della lordosi cervicale ma una lieve riduzione della lordosi cervicale e neanche lo scivolamento di C4 su C5 era indicato sul referto, cosi` come non era presente la spondilosi dorso-lombare ..
vi era solo un riferimento a modeste protusioni ad ampio raggio da l4 a s1,
quindi mi domando un colpo di frusta anche se violento puo` fare tanti danni? non ero in auto camminavo a passo svelto e ho battuto la testa contro un tubo metallico da irrigazione largo quindici cm ero voltata verso destra ho battuto la testa non proprio frontalmente..
a 35 anni uno scivolamento di una vertebra cosa puo` causare a parte i dolori che ho tutt'ora al collo e che non mi lasciano un attimo di pace ? la spondilosi e` invalidante e` per questo che correre mi causa fitte a livello delle vertebre sacrali e lombari quindi bassa schiena? attendo fiduciosa i vostri consigli :) e vi ringrazio di cuore.