Utente 334XXX
Salve mi chiamo Alessandro e ho 25 anni una settimana fa dopo un rapporto sessuale con il mio partener,durante un'altra erezione facendo indurire volontariamente il pene mi sono sentito tipo rompere qualcosa e subito è fuoriuscito parecchio sangue.sono andato al pronto soccorso e non mi hanno saputo dire niente sulla vicenda.Il sangue si è fermato dopo 5 minuti la cosa che mi preoccupa che in 6 anni ben 4 volte mi è successa la stessa cosa sono stato ricoverato dove mi hanno fatto accertamenti ma mai nessuna spiegazione visto che mi è successo di nuovo ho fatto anche la cistiscopia e fortunatamente non è risultato niente volevo sapere a quale specialista posso rivolgermi visto che mi hanno già visto una decina di dottori ma mai nessuno mi ha risolto il problema grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
in effetti se la cistoscopia non ha documentato nulla è difficile trovare una causa. Se lei procurandosi un'erezione riesce a indurre sanguinamento si potrebbe considerare di fare una cistoscopia a ridosso di un episodio di uretrorragia; in quel caso si potrebbe identificare la causa.
[#2] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore Pescatori mi scusi per il disturbo, la cistoscopia mi è stata fatta a ridosso di un uretrorragia ma non risultava niente possono essere i capillari??cioè questa cosa mi è capitata quando ho avuto un rapporto sessuale con la partner e iniziando un altro rapporto con il pene eretto non del tutto, indurendolo volontariamente cioè meglio facendo forza mi è capitata questa uretrorragia adesso non so a chi rivolgermi non riesco a risolvere questo problema anche a causa della malasanita che c'è nella mia provincia grazie in anticipo