Utente 295XXX
Buonasera,
sono una persona abbastanza ansiosa come potete constatare dai vari post inviati.
Sono un paio di anni che soffro di dolori al collo a volte più marcati e a volte meno ma sempre presenti, a questi si sono aggiunti dolori al torace soprattutto, pare, su una fascia muscolare attaccata allo sterno sulla sinistra. questo punto a volte mi duole per tutto l'allenamento ( media 1 ora corsa e 2 bici) e spesso a riposo anche a letto.
Lo sterno e le coste mi dolgono soprattutto al tatto e il dolore tra le scapole è sempre presente più spesso in prossimità della fine della scapola destra.
Trovo un pò di beneficio con cicli di lucen ( incontinenza cardiale e atonia del piloro) di 2 mesi ma come smetto ripartono alla grande.
Le mie più grandi paure però sono:
1)neoplasie polmonari
2) problemi cardiaci per un riscontro di t negative in d3-avf
ho effettuato 1 elettrocardiogramma sotto sforzo negativo a dic. 2012 e una visita sportiva, sei mesi fa, per mezze maratone dove il medico ha riscontrato le stesse anomalie che si normalizzano sotto sforzo rilasciandomi l'idoneità.
Cosa pensate della mia situazione
Scusate per la lungaggine
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Le rispondo per quanto di mia competenza. I suoi sintomi non sono compatibili con un'origine coronarica. Si tranquillizzi
Cordialità
[#2] dopo  
Utente 295XXX

Iscritto dal 2013
Grazie, abuso della sua cordialità, se avessi una patologia polmonare grave riuscirei a correre mezze maratone senza avere problemi?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ovviamente no.....