Utente 334XXX
Da oggi mi sono accorto di avere un vistoso gonfiore sull'asta del pene (in parte è di colore leggermente rossastro); tale gonfiore riguarda esclusivamente la pelle che risulta così "corposa" al tatto ed è della superficie di circa 4cm di altezza e 2/3cm di larghezza. Non provoca dolore (solo un pizzicore / fastidio schiacchiando la parte interessata), ma fa davvero impressione vederlo così gonfio.

Ci sono delle pomate indicate (fermo restando che entro 2gg andrò dal mio medico di base ed eventualmente da un urologo / andrologo / dermatologo se mi viene consigliata una visita specialistica) per permettere lo sgonfiamento, oppure può essere un'infezione che richiede un trattamento antibiotico?

Aggiungo, per completezza, che proprio ieri ho eseguito esame delle urine e urinocoltura (controllo che effettuo regolarmente a cadenza annuale su prescrizione del medico di base a seguito di infezioni pregresse alle vie urinarie). Questo problema di gonfiore può trovare riscontro in un esito positivo all'urinocoltura?

Da più tempo invece si è formata alla base dell'asta del pene una bollicina piccola (può essere una verruca?) totalmente indolore. Purtroppo non ne ho ancora mai parlato al medico di base poichè speravo andasse via da sola, ma così non è. Cosa mi consigliate a riguardo?

Grazie mille e scusate se mi sono dilungato.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
non si può dire nulla di sensato senza una valutazione diretta, anche se la sua descrizione è suggestiva di una zona di edema. Ci faccia sapere cosa dirà chi la vedrà.
[#2] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

per una valutazione adeguata bisognerebbe sapere se tale situazione si sia verificata dopo una particolare attività sessuale o masturbatoria,
Se la eventuale attività sessuale sia avvenuta con donna conosciuta oppure no.
Spesso fenomeni infiammatori possono esser conseguenza di traumatismi anche se superficiali del pene
cari saluti
[#3] dopo  
Utente 334XXX

Iscritto dal 2014
Grazie per le vostre risposte!
Il mio medico di base, visto che il giorno seguente (ieri) si era almeno in parte sgonfiato ha detto di attendere. Potrebbe trattarsi di un trauma a suo dire.
La situazione si è verificata dopo attività masturbatoria ma normalissima e certo non veemente, attività sessuale c'è stata con la partner nei giorni antecedenti (conosciuta si ma non da molto tempo).
Spero non sia nulla di grave!
[#4] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
L'evoluzione aiuterà a capire.