Utente 334XXX
Buona Sera a tutti.
Mi chiamo Valerio, ho 23 anni e sono affetto da prolasso mitralvico.
Mi è stato diagnosticato questo difetto valvolare circa un mese fa.
Il mio problema è il seguente: pochi giorni fa tramite una pulizia dentale ho perso abbastanza sangue, ed è molte settimane che le mie gengive sanguinano quando lavo i denti.
A pochi giorni (2) da questo fatto ho riscontrato febbre a 37, e un dolore toracico nella parte sinistra.
Premetto che il disturbo valvolare mi provoca frequenti attacchi di tachicardia sopraventricolare seppur di breve durata (30-60 secondi) e fenomeni di extrasistole.
Ora mi chiedevo se sia necessario intraprendere una profilassi antibiotica, visto che presento alcuni sintomi tipici dell'endocardite.
In farmacia mi è stato consigliato di prendere Augmentin amoxicillina per 6 giorni a titolo preventivo. Voi cosa mi consigliate di fare?
Grazie per il grande lavoro che fate !!!
Valerio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Deve chiedere al suo cardiologo di fiducia, che la conosce meglio di noi. Quel che posso dirle io è che la profilassi antibiotica và fatta solo se il prolasso si associa ad una insufficienza valvolare importante (cosa poco frequente) e lei potrebbe avere febbre per una banale influenza indipendentemente dalla cura dentaria e dal problema del prolasso mitralico.
Cordialità