Utente 332XXX
Buongiorno, ho 43 anni e da quando ne avevo 14 che soffro di exstrasistoli, ho fatto svariate visite cardiologiche tutte negative ma nessuno ne ha mai scoperto la causa.
Sono anni che ci convivo e devo dire che un pò mi ci sono abituata, ci sono periodi che non le sento, giorni che ne ho 6-10....da un mese a questa parte la situazione è cambiata molto una mattina mentre camminavo sul tapisroulant ne ho avvertito una, ho proseguito il mio allenamento ( non è intenso)una camminata a 6 km per circa 30 minuti che però non facevo da un pò , e nella fase di recupero le extrasistole sono state sempre di più...e da qui è cominciato un calvario adesso le ho tutti i giorni tantissime ho ripetuto la visita cardiologica e mi ha detto come sempre che il cuore è sano, l'holter ne ha registrate 1786 in 24 ore. Il cardiologo mi ha dato da prendere 1/4di metaprololo da 100 ogni 12 ore dopo 3 -4 giorni stavo meglio,
Da mercoledì nonostante il betabloccante sono tornate molto fastidiose e ravvicinate ne conto anche 9-10in un minuto, mi sono consultata di nuovo con il cardiologo che mi ha alzato la dose ora ne prendo metà e metà, va un pò meglio ma solo le prime 5-6 ore vicino a la compressa poi ricomincia come prima, ho provato anche 10gocce di lexotan ma la situazione non cambia....
Sono abbastanza preoccupata e le chiedo se ci sono altri esami da fare che non ho fatto per scoprire la causa di questo fastidioso problema,
Ho fatto un eco cuore,holter ,elettrocardiogramma tsh,esami sangue emocromo elettroliti ecc. tutto ok
Le ricordo che soffro di ipercolesterolemia familiare e che da 15 anni prendo inegy 1/2c.la sera
Non bevo caffè, non fumo , e ho uno stile di vita tranquillo.....devo risolvere questo problema perchè mi limita in quella che è la qualità della mia vità sia lavorativa che familiare
Le sarò molto grata se vorrà rispondermi
Una felice giornata

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non è ben chiaro se le sue extrassitoli siano ventricolari o sopraventeicolari.
Se fossero del primo tipo esegua una risonanza magnetica cardiaca a completamento deglimesami che lei ha già eseguito
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 332XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio della veloce risposta.
Le exstrasistoli sono ventricolari, oggi ho appuntamento con un medico aritmologo le parlerò anche di questa idea di fare una risonanza,le farò sapere grazie.