Utente 335XXX
Buongiorno scrivo per mia madre che è stata operata di tumore al colon circa un anno fa, a seguito di quest'intervento molto invasivo (le è stato asportato l'utero e metà vagina) le si è formata una fistola retto-vaginale, che a loro dire si sarebbe chiusa per fare poi la ricanalizzazione.
Adesso sembra che questa fistola sia quasi impossibile chiuderla perchè manca tanto tessuto vaginale e la conclusione è che dovrà tenere il sacchetto per sempre. Secondo lei ci può essere un centro specializzato a cui richiedere un consulto prima di di perdere la speranza di risolvere questo fastidioso problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Certo, esistono diversi centri.Sicuramente i colleghi che la seguono, se lo ritengono indicato e non sono gia' uno di questi centri, provvederanno a contattarli direttamente.Prego.