Utente 335XXX
Salve dottori sono di nuovo qui a porvi un quesito.
Sono un ragazzo di 22 anni.
Circa 1 settimana e mezzo fa ho notato come delle formazioni simili a palline- tubetti vicino al testicolo destro. Questa formazione è presente anche se in forma minore anche vicino al testicolo destro. Eseguendo l'autopalpazione ho notato che è una struttura leggermente distaccata dal testicolo stesso ed è libera di muoversi nelle vicinanze. Data la mia ansia perenne, ho toccato e ritoccato stringendo e cercando di capire per giorni. La scorsa settimana, dopo alcuni giorni ho avvertito dolore e fastidio al testicolo destro, e mi sono recato in pronto soccorso dove sono stato visitato da un urologo. Mi è stata effettuata una visita e mi è stata fatta anche un ecografia per vedere se c'era irrorazione. Tutt'ok per il dottore, ne torsione ne nulla e mi ha rimandato a casa con 5 giorni di antinfiammatori 1 volta al giorno con una diagnosi di orchite dx. Ora è passata più di una settimana e il dolore scompare alcune volte ed altre ricompare dandomi fastidio. Io sinceramente sono un po in apprensione. Alcune volte leggo notizie su internet che probabilmente potrei ricondurre al mio caso come epididimi ecc. altre leggo di patologie ben più gravi. Sono preoccupato. Voi cosa ne pensate? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,la diagnosi di orchite,è,di per se,preoccupante e,quindi,a brese,sarà il caso che esegua uno spermiogramma con coltura.Cordialità.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
in effetti la struttura descritta sembra essere l'epididimo che forse è stato eccessivamente "sollecitato" dalle sue manovre esplorative.
Se rimane il problema è buona cosa eseguire un ecocolordoppler scrotale e dei vasi spermatici presso il suo andrologo di fiducia
[#3] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Grazie della celere risposta dottore! Mi chiedo è possibile che serva così tempo per ridurre l'infiammazione? Purtroppo sono un po ansioso e pensandoci me ne accorgo di più di questo fastidio perché quando sono concentrato su altro me ne accorgo di meno! Comunque lei pensa che se ci fosse stato qualcosa di "pericoloso" davvero sarebbe venuto fuori dalla visita in pronto soccorso? Dovrei preoccuparmi?
Grazie ancora
[#4] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
assolutamente si....sarebbe emerso alla ecografia....comunque una visita da un andrologo la faccia
[#5] dopo  
Dr. Andrea Militello
48% attività
20% attualità
20% socialità
PONTECORVO (FR)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
e chiaramente segua i giustissimi consigli del dr Izzo sulla esecuzione degli esami che le ha proposto
[#6] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Grazie delle risposte dottori.
Ora ad esempio non ho più un dolore ma è come un leggero fastidio che si è spostato verso la parte alta dell inguine ma va sempre a tratti. Comunque Cercherò di effettuare una visita appena potrò, ma almeno sono più tranquillo. Grazie.
[#7] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Scusate comunque ora ho riletto il referto e c'è scritto orchialgia non orchite non so se siano la stessa cosa; e poi c'e scritto Eco nella norma e testicoli vascolarizzati. Lieve dolorabilità a carico della testa dell'epididimo di dx.
[#8] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
…orchialgia vuol dire dolenzia ai testicoli.Cordialità.
[#9] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Spero passi presto questo fastidio che va e viene. Grazie e scusate l'ignoranza.