Utente 667XXX
Salve, questa mattina ho effettuato una visita di controllo pneumologico, il medico che mi ha visitata ha riscontrato nell'obiettività Torace toni cardiaci validi, ritmici, soffio sistolico intensità 1/6 meglio apprezzabile sul focolaio mitralico.
Cosa significa tutto ciò? Pratico sport a livello agonistico, ogni anno mi sottopongo ad attente visite sportive con cardiogramma a riposo e sotto sforzo, com'è possibile che nessuno abbia mai rilevato questa anomalia?
Secondo voi devo sottopormi a nuove visite di accertamento, avere qualche particolare accortezza o posso tranquillamente fare tutto ciò che facevo prima?
che problemi può dare un soffio al cuore? ed eventualmente può peggiorare? Grazie mille della vostra attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Il rumore del soffio cardiaco si genera quando in corrispondenza della valvola si realizza come un piccolo vortice, una sorta di turbolenza. Pensi ad esempio al passaggio di un corso d'acqua attraverso una zona in cui l'alveo si restringe per brevissimo tratto. Tutto ciò può essere assolutamente normale in un cuore sano e mi sembra il suo caso visto che pratica attività agonistica e si sottopone a prove da sforzo.
In aggiunta, giusto per spiegarle meglio ciò che il collega ha detto, la gravità del rumore di soffio che si ascolta è classificata partendo da 1/6 (lievissimo) fino ad arrivare a 6/6 (di solito non si apprezza quasi mai). Se dovessimo auscultare il cuore degli Italiani, maschi e femmine, troveremmo che più della metà ha un soffio sistolico 1/6
Stia tranquilla ed alla prossima visita per idoneità sportiva, faccia presente questo al medico che la conosce da tempo.
Spero di esserle stata di aiuto