Utente 335XXX
Salve,
a 19 anni, precisamente a Luglio del 2010 ho subito un intervento per via di una lesione al nervo ulnare che mi sono procurato per via di un incidente casalingo. mi è andata veramente bene visto che dopo l'intervento e un bel pò di fisioterapia a distanza di pochi mesi la sensibilità era praticamente tornata al 100% e le dita (anulare e mignolo) apparte i movimenti di adduzione abduzione (che anche ora non sono completi) non hanno assunto la classica forma ad artiglio, anzi i movimenti di flessione ed estensione sono completi. ora è andato tutto bene fino a un mese e mezzo fa che ho avvertito qualche fastidio al mignolo, un piccolo intorpidimento. questo fastidio mi ha portato a fare una visita dal mio chirurgo della mano che mi operò anni fa, lui mi ha prescritto qualche vitamina e mi ha consigliato un'elettromiografia nel caso il fastidio continuasse, cosa che ho fatto dopo 3 settimane dalla visita. dall'elettromiografia non sono risultate patologie o compressioni, e il chirurgo mi ha rassicurato dicendomi che si trattava di cervicale infiammata e mi ha consigliato un pò di sport. adesso vi chiedo a distanza di altre due settimane dall'ultima visita, è possibile che ogni volta che poggio il braccio sul tavolo, sottolineo un libro mentre studio o guido mi si intorpidisce il mignolo tranne il polpastrello? come mai? può essere un'infiammazione? sono molto preoccupato visto i miei precedenti proprio con il nervo ulnare. P.S. quando si intorpidisce sento un senso come di calore come se fosse infiammato. aspetto qualche risposta
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

potrebbe trattarsi di una iniziale compressione del nervo ulnare al gomito indipendente dal vecchio trauma.

Non ci ha detto a che livello era la lesione.

Verifichi se a gomito completamente flesso compare la parestesia al mignolo entro qualche minuto.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Salve,
Prima di tutto la ringrazio per la risposta, la lesione è al polso, proprio ora ho fatto la prova del braccio flesso per 3 minuti e sembra non succedere nulla. Ma secondo lei è possibile che per colpa di qualche piegamento ho provocato una lesione dove ho subito l'intervento? (Il mio chirurgo dice di no) oppure è possibile che sia un problema di cervicale e postura (a detta del chirurgo) anche se ho Solo 23 anni? È una cosa molto strana e anche se l'intorpidimento è molto lieve e non si presenta sempre, è molto fastidioso, sopratutto per me che ho già subito un danno 3 anni fa che per fortuna si era risolto e quindi ora sono molto demoralizzato da questa cosa. Non so più dove sbatterci la testa, anche perché l'elettromiografia che ho fatto escludeva compressioni al gomito. Aspetto una sua risposta
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Assolutamente impossibile.

Potrebbe però essersi creato un fatto nuovo, non necessariamente collegato alla vecchia lesione.

Per questo, farei una nuova visita specialistica.

Tenga presente che spesso l'EMG dà risultati negativi pur in presenza di una sofferenza (non significativa) del nervo.
[#4] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Quello che mi fa star meglio è che dove mi sono procurato la lesione mi conferma anche lei che non posso avere nulla. Vedrò come procede in questo periodo se peggioro tornerò dallo specialista, c'è anche la possibilità che sia solo una forte infiammazione, o se ho questi sintomi è quasi sicuramente una compressione? C'è la possibilità che si tratti di qualche aderenza tipo non lo so cicatrice del nervo?
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Non si creano nuove aderenze a distanza di anni, dopo un così lungo periodo di benessere.

Per questo penserei a un fatto nuovo.
[#6] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,
Le scrivo di nuovo perché la mia situazione non è cambiata, come sempre non ho formicolii al mignolo ma solo un pó di intorpidimento nella zona interna e a metà del dito. Volevo chiederle se è possibile che il nervo sia soltanto molto infiammato e non presenta compressioni. Anche se come precedentemente ho spiegato negli altri post il fastidio si presenta quando poggio l'avambraccio su qualcosa di duro tipo il tavolo quando studio.
Aspetto una sua risposta.

P.S. Il mio chirurgo è convinto che non ho nulla e sia solo cervicale infiammata (questa cosa non dovrebbe portare questa sensazione a tutte e due le mani?)

Dimenticavo: non avverto solo l'intorpidimento ma di tanto in tanto mi fa anche male questo mignolo è normale?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Un problema cervicale può dare parestesie anche da un solo lato.

Impossibile dirle di preciso di che entità è il suo problema al gomito: la diagnosi vede la combinazione dell'esame clinico e dell'EMG.

Pertanto, senza poterla visitare, non posso dirle di più.
[#8] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Salve dottore,
sono qui a scriverle di nuovo a distanza di quasi due mesi dall ultima volta. con un consulto del medico che pensando ad una forte infiammazione del nervo ulnare mi ha prescritto 4 bentelan e successivamente due scatoli di tiobec 600 (già ne ho fatto fuori uno un mese fa senza risultati) adesso sono praticamente al termine della cura e posso dirle che all'inizio notavo piccoli miglioramenti, ora invece da circa 10 giorni purtroppo l'intorpidimento sembra fisso anche se lieve ma noto oramai fisso un senso di infiammazione e quasi dolore al mignolo e una sensibilità delle volte strana. oramai dal primo episodio sono passati praticamente quasi 5 mesi credo sempre di più che ho una compressione. lei che dice? i sintomi sono quelli? le compressioni possono verificarsi in punti diversi dal gomito?

Attendo una sua risosta.
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
La diagnosi di compressione del nervo ulnare al gomito va fatta sulla base dell'esame clinico diretto e dell'EMG.

Anche io penso a un problema al gomito: estremamente significativo è quello che lei diceva all'inizio, e cioè che appena poggia il gomito sul tavolo compaiono le parestesie al mignolo e anulare.
[#10] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
salve dottore,
prima di tutto la ringrazio sempre per le risposte repentine. volevo aggiornare la mia situazione, mio padre dovendo fare una visita da un neurologo ha pensato di portare anche me per la questione del nervo ulnare, il dottore e ha pensato di farmi fare un ecografia al polso dove ebbi la lesione per vedere se c'erano novità e nel caso fare delle infiltrazioni di cortisone. Lo studio ecografico eseguito con sonda ad elevata frequenza e risoluzione dell' avambraccio e polso di destra con esame comparativo ha evidenziato:
Esiti cicatriziali a destra a sede ulnare con ispessimento del sottocute (ovviamente per via della lesione ma che non mi hanno mai dato problemi) con tendini flessori ben mobili nelle loro sedi, il nervo ulnare nel suo tratto prima del canale di Guyon presenta un relativo ispessimento ipoecogeno rispetto al controlaterale (1.7 mm2 -> vs 1.02 mm2) in assenza di alterazioni della continuità fibrillare.
non alterazioni dell'asse vascolare ulnare
non evidenza di lesioni muscolari in atto
P.S. mentre mi faceva l'ecografia il dottore diceva che il nervo era molto infiammato

aggiurno anche dicendo che sono 3 giorni che facendo alcuni movimenti con le dita avverto un dolore al mignolo e anulare come un dolore alle ossa, secondo lei è questa la causa dei miei fastidi si portà risolvere con delle semplici infiltrazioni? o bisognera operare?
aspetto una sua risposta
[#11] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Personalmente sono contrario alle infiltrazioni di cortisone nel nervo o intorno al nervo.

Certamente, potrebbero coesistere un problema al polso e uno nuovo al gomito: l'uno non esclude necessariamente l'altro.