Utente 954XXX
buona sera vorrei che qualcuno mi aiutasse da qualche mese ho dolore al ginocchio da prima piu che altro un fastidio poi dopo una caduta dove onestamente non ricordo di aver battuto il ginocchio il dolore è nettamente peggiorato da non riuscir piu a piegare la gamba non per un blocco piu che altro perche sento male, è diventato difficile camminare sedermi salire o scendere le scale , tenendo la gamba a riposo non ho dolore. Ho 60 anni un po sovrappeso ma non eccessivamente non sono uno sportivo non lo sono mai stato ma faccio una lavoro che mi porta a stare molto in piedi e salire e scendere scalini. ho eseguito un rx con esito negativo. Ho eseguito un rmn ma non capisco il referto e chiedo aiuto:
REFERTO: Manifestazioni degenerative della fibrocartilagini meniscali che risultano alterate nelle caratteristiche disegnale in accordo con fenomeni di fissurazione; coesiste aspetto destrutturato e frammentato del corno anteriore del menisco esterno da riferire in prima istanza a lesione: necessasia correlazione clinica: iniziali segni di condropatia della femoro tibiale per lo piu apprezzabili a carico del comparto articolare interno dove si rivelano note di sofferenza vascolare della spongiosa ossea subcondrale a carico del condilo femorale ;coesistono note edematose subcondrali a carico del versante anteriore del condilo femorale esterno. Le strutture del pivot centrale risultano continue;il lca appare assottigliato come in esiti distrattivi verosibilmente inveterati da correlare con dati clinici . sufficintemente riconoscibili legamenti collaterali. Minimo ispesssimento della borsa prerotulea. E' presente versamento articolare e minima distesione della borsa dei gastrocnemio-semimembranoso. sublussazione rotulea con riduzione della rima articolare femoro-tibiale esterna.
ho appuntamento con uno specialista tra una settimana nell attesa pur capendo poco o nulla della mia risonanza ho percepito pero che il mio ginocchio non è messo bene e mi spaventa un po . vorrei sapere prima di tutto che cosa ho e poi a che cosa vado incontro potete aiutarmi? grazie mille
[#1] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
12% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
le ricordo che non è possibile usare l'account di un altro utente (in questo caso una donna di 32 anni) per fare domande.
Comunque,
sembra che il ginocchio sia consumato e che, oltre ad una possibile lesione meniscale da confermare con la visita, ci sia un consumo della cartilagine e la rotula che non lavora ben centrata sul femore. Tutte cose non recenti, ma che possono essersi "svegliate" dopo un piccolo trauma.
In base alla visita si capirà quale delle cose che sono scritte sulla risposta della risonanza è la causa del dolore e si agirà di conseguenza.
Saluti cordiali.
[#2] dopo  
Utente 954XXX

Iscritto dal 2009
Grazie mille per la risposta dottore mi scuso se ho usato l accaunt di mia figlia nn sapevo che nn si potesse in casi estremi pensa che dovro fare la protesi o prima ci sono altre possibilita . Ringrazio ancora e mi scuso di nuovo
[#3] dopo  
Dr. Gianni Nucci
32% attività
12% attualità
16% socialità
MONTECATINI-TERME (PT)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2010
Gentile utente,
Non sappiamo neanche quale sia la causa del dolore, la protesi può essere una opzione estrema ma valutabile SOLO dopo la visita.