Utente 172XXX
buonasera, io sono una donna di 53 anni affetta da 20 da sclerosi multipla......da 7 anni non utilizzo piu nessun farmaco ad eccezione della cardioaspirina 2 volte a settimana prescrittami dal chirurgo vascolare che mi ha praticato la pta (metodo Zamboni)...vengo al dunque.. io nn ho mai avuto un buon ''rapporto con i dentisti, dal momento che da quando avevo 18 anni hanno cominciato ad estrarmi denti, riducendomi tra ponti e protesi fisse e poi mobili ad avere in bocca solo 6 monconi che reggevano una protesi all'arcata inferiore...dico reggevano perchè purtroppo ho problemi anche con 2 di questi ultimi, 2 sono stati devitalizzati, mentre gli altri a causa dell'eccessivo dolore nonostante anestesia locale il medico non se l'è sentita di andare avanti.. da quest'estate ho ascessi continui con uso di antibiotici, da 15 giorni mi si è gonfiato il viso ,cosi in attesa di intervento per rimuovere la ciste ho preso x via intramuscolo il CEFAMEZIN 1 gr. al gg x 6 giorni e 2 gr. al gg x 3 gg il gonfiore è passato, ma adesso mi è rimasta una pallina molliccia esattamente sotto il ponte che ovviamente non posso piu mettere... il dentista mi ha consigliato un'implantologia di almeno 3 elementi da effettuarsi nello stesso momento che''raschia '' la ciste.. secondo lui x nn sottoporsi a piu interventi ......è questo che vi chiedo, si puo su un osso ''martoriato da tanti e tanti episodi di infiammi e quindi ascessi e pus e immediatamente dopo aver tolto una ciste molto vecchia fare degli impianti?vi scrivo l'esito della dental scann..eseguito a marso, prima diquesto ultimo e fortissimo episodio di infezione......GRANULOMA APICALE nella zona di incisivi che determina discontinuità della corticale sul versante vestibolare e nel quale affondano le radici di 41 e 42 .EDENTULIA distale da ambo i lati con riassorbimento dell'osso alveolare.iniziale dorsalizzazione dei forami mentonieri..........cosa mi consigliate? potrei fare l'impianto? se si, si può fare contemporaneamente? se no cosa mi consigliate ? all'arcata superiore ho gia una protesi mobile ,e non ho nessun appoggio..... se dovessi togliere i restanti monconi.. come farei a vivere con due protesi che si muovono a destra e a manca senza appoggi???? capisco di essere n caso estremo.....aiutatemiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!!!!!!!!!!
[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
Il suo problema è complesso e va considerato nello specifico con una visita accurata, in linea di massima è possibile inserire gli impianti contestualmente all'estrazione se non esistono processi infettiva acuti oppure anche a distanza di qualche mese, secondo la valutazione del medico e del singolo caso.

Una possibilità per stabilizzare almeno la protesi inferiore, nell'ipotesi che non abbia più elementi dentari di supporto, è quella di una protesi rimovibile overdenture cioè tenuta ferma dagli impianti che sostituirebbero i denti naturali.
[#2] dopo  
Utente 172XXX

Iscritto dal 2010
la ringrazio dell'immediata risposta al mio problema, gentile dott.Paolo De Carli, forse non mi sono spiegata molto bene, mi voglia scusare per questo, il dentista vista la situazione abbastanza critica sia dell'infezione in corso da tanto tempo e sia per la mancanza di appoggi, vorrebbe fare un intervento di rimozione del granuloma esistente e durante lo stesso intervento effettuare l'implantologia... IO considerando la natura dell'osso (l'esito del referto l'ho scritto sopra) e l'infiammazione abbastanza grave ,da profana le chiedo se sono un soggetto a rischio di rigetto se facessi contemporaneamente i 2 interventi ? e io , con questo osso Posso fare l'impianto?ultima domanda (mi scusi se ne approfitto)la ciste molliccia che si è venuta a creare dopo l'ultimo episodio di ''infiammo'' o ascesso deve essere incisa x fare drenare il pus chiaramente presente all'interno? o devo riprendere l'antibiotico'?terminato da 1 settimana? grazie ancora per la cortesissima risposta
[#3] dopo  
Dr. Paolo De Carli
28% attività
0% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2012
"se sono un soggetto a rischio di rigetto se facessi contemporaneamente i 2 interventi ? e io , con questo osso Posso fare l'impianto?"

Il rischio non è il rigetto ma valutare con attenzione che non sia presente un' infezione acuta tale da controindicare l'inserimento immediato degli impianti che eventualmente può essere rinviato ad un intervento successivo.
Non potendola visitare possiamo darle solo indicazioni di carattere generale, il suo dentista che conosce il suo caso la consiglierà al meglio.

"la ciste molliccia che si è venuta a creare dopo l'ultimo episodio di ''infiammo'' o ascesso deve essere incisa x fare drenare il pus chiaramente presente all'interno? o devo riprendere l'antibiotico'?terminato da 1 settimana?"

L'incisione della lesione non è indispensabile se la raccolta purulenta non ha le caratteristiche tali da determionare una sovratensione dei tessuti soprastanti, l'estrazione del dente rappresenta già il miglior drenaggio possibile, così anche l'antibiotico (se il dentista non lo ritiene indispensabile) non è "obbligatorio".