Utente 335XXX
Buonasera,
A breve mi sottoporrò ad un intervento maxillo-facialle per una terza classe.
Mi è stato proposta la possibilità di effettuare contemporaneamente all'intervento di maxillo una rinoplastica visto che ho un naso importante che ora ha un suo posto nel viso ma, dicono, potrebbe essere più evidente dopo l' intervento.
Secondo voi è consigliabile effettuare l'intervento di rinoplastica contemporaneamente alla terza classe o è meglio eventualmente effettuarlo in un secondo momento?
Se potete darmi un suggerimento velocemente ve ne sarei grato.
Cordialmente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Federico Servadio
24% attività
4% attualità
12% socialità
SAN GIULIANO TERME (PI)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Ci sono due scuole di pensiero distinte, quelle a favore e quelle contro la contemporaneità. Io personalmente preferisco aspettare un secondo tempo, perché una chirurgia combinata bimascellare già comporta dei grossi cambiamenti del viso i cui tessuti superficiali poi devono adattarsi. Solo dopo aver visto i grandi cambiamenti avvenuti, si potrà pianificare una corretta rinoplastica che soddisferà sia il pz che il chirurgo.
Ulteriore aspetto negativo é il prolungamento del tempo chirurgico, già di per se non brevissimo.
Unico grande vantaggio....un solo intervento!
Personalmente comunque suggerisco sempre di aspettare.
Cordiali saluti