Utente 989XXX
Buonasera.
Scrivo per chiedere un consiglio. Da alcuni giorni avverto un fastidio al testicolo sinistro. Non lo definirei dolore in quanto non è fortissimo. Durante l'arco della giornata tale fastidio varia di intensità. La sensazione è quella di una sorta di contrazione che a volte è avvertibile anche al basso ventre e all'anca sinistra. Non so se la cosa sia concomitante ma talvolta, appunto sull'anca sinistra, avverto una sorta di insensibilità. Inizialmente pensavo si trattasse di un disturbo di passaggio ma ormai da diversi giorni persiste cambiando solo di intensità. Indicativamente di cosa potrebbe trattarsi?

Da poco tempo ho avuto necessità di trasferirmi, non avendo ancora richiesto il cambio del medico e non riuscendo fisicamente a farmi visitare dal mio, a chi potrei rivolgermi e quanto velocemente?

Grazie per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Pescatori
44% attività
12% attualità
20% socialità
REGGIO EMILIA (RE)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Gentile lettore,
si potrebbe trattare di una irritazione di una terminazione nervosa (nevralgia del funicolo), ma non sarebbe male una valutazione andrologica, probabilmente non urgente.
Ci faccia poi sapere.