Utente 335XXX
Gentili medici,
soffro di extrasistoli sporadiche più o meno da quando ho 15 anni. L'anno scorso in corrispondenza di un incremento di queste consistente di queste (che rimanevano comunque periodiche) feci tutti i controlli del caso: Holter (nessuna registrata), Ecocardio (lieve prolasso mitralico con minimo rigurgito che se ho capito bene dovrebbe essere una variante della normalità), analisi della tiroide (negative) ed infine Ecg da sforzo 3 mesi fa (massimale tutta la prova senza extrasistole), . Le extrasistoli non sono mai state registrate anche se il medico di famiglia me le ha sentite prendendo il battito al polso in una occasione. Di base ci convivo bene e non sono per me fonte di preoccupazione né di particolare fastidio. L'altro giorno ho però percepito, mentre ero semisdraiato a leggere, un run (credo di usare il termine giusto) di 7-8 extrasistoli durato al secondo, avvertito chiaramente al polso e poi solo qualche extrasistole (forse altre 30 in tutto) nel resto della giornata. Volevo sapere se secondo il vostro parere tale evento impone nuovi controlli o può essere considerato non particolarmente significativo.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Dia pure ascolto al suo medico. Puó stare tranquillo. Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 335XXX

Iscritto dal 2014
Gentile Dr. Rillo,
il mio medico mi ha detto come lei di stare tranquillo che anche se in run le mie extrasistoli dovrebbero essere benigne. Il suo ulteriore consulto mi ha tranquillizzato definitivamente. La ringrazio molto.
Augurandole buon week end,
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Ricambio e resto disponibile per eventuali future consulenze
Saluti