Utente 915XXX
Gentili Dottori,
a causa di un probabile reflusso gastroesofageo mi è stato consigliato di assumere Gaviscon.
Io ho uno strano rapporto con i medicinali, e non nego che ho difficoltà a prenderli per timore delle controindicazioni (pur sapendo che la maggior parte delle volte le più gravi sono rare ..).
Sono un soggetto ansioso e la mia paura della morte improvvisa mi porta a leggere con attenzione i foglietti illustrativi dei medicinali (e spesso a non assumerli per timore ..)
Per il medicinale in questione una delle controindicazioni è quella dei disturbi elettrolitici, che so possono portare a morte improvvisa.
So anche che questi (i disturbi elettrolitici) possono essere innescati da insufficienza renale. Sebbene io non abbia motivo di pensare di soffrire di insufficienza renale, non posso avere neanche motivo di escluderlo, essendo questa talvolta asintomatica.
Che fare?
Grazie.
Cordialità
[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2008
Intanto, per la certezza di soffrire di un reflusso esofageo, sarebbe utile che almeno si sottoponesse ad una visita specialistica otorinolaringoiatrica con rinolaringoscopia a fibre ottiche. se la patologia in questione dovesse essere confermata, si dovrà approntare una specifica terapia con un inibitore di pompa (protettore gastrico). I farmaci non hanno controindicazioni od effetti tali cosi' gravi come quello da lei temuto, stia tranquillo. Non sia ipocondriaco, anche se, avolte, è difficile non esserlo e lo comprendo benissimo. Importante è che le cure vengano prescritte da un Medico e non con il fai da te. Poi, mai leggere i bugiardini dei farmaci: spaventano anche noi Medici!
Un cordiale saluto