Utente 321XXX
Salve,

scrivo perché è da qualche anno che accuso sempre lo stesso disturbo.
Nel 2006 ho partecipato al pellegrinaggio per i malati di una nota assciazione e come aiutante.

Nello scompartimento eravamo tutte aiutanti ma durante il viaggio si è verificato qualche episodio tipo che venivano ospitati nello scompartimento anche persone anziane che venivano spostate temporaneamente dal loro scompartimento a quello nostro per problemi non so bene quali.

Comunque tra queste c'era una donna che presentava particolari disturbi fisici e inoltre vomito e cattivo odore.

io non avevo idea della organizzazione interna e di come si stabiliva la collocazione dei malati e i provvedimenti igienici....tuttavia al ritorno ho cominciato a presentare disturbi e un giorno ho accusato un malore al centro dello stomaco e mentre camminavo per strada durezza al braccio sinistro alla gamba sinistra e alle tempie sempre dalla parte sinistra.
Ho pensato sul momento da profana a problemi di circolazione.

al pronto soccorso mi hanno indicato una visita dall'ortopedico...poi il medico generale invece dal quale mi sono rivolta mi ha fatto fare tre cicli di antibiotico per una infezione da streptococco.

E' il 2014 ma i disturbi non sono spariti completamente

cosa può essere successo e cosa ancora potrebbe essere rimasto?
Anche perché ogni inverno si ripresenta la stessa tosse e infiammazione ai bronchi.

per un certo periodo ho avuto le ghiandole ingrossate e ora solo non mi danno disturbo ma non sono certa della guarigione.

questo tipo di infezione potrebbe infettare chi mi avvicina?

quali esami fare per sapere la situazione reale
presenza o meno di streptococchi residui se di streptococchi si tratta?
e perché ho sentito male al centro del torace e al cuore dopo essere tornata dal viaggio nel 2006?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non penso proprio che lei sia affetta da una patologia che dura da 7 anni.
Non e' chiaro in che modo le sia stata diagnosticata una infezione da streptococco (che organo aveva colpioto, in che modo e' stata fatta la diagnosi? emocoltura?).
Gli esami da eseguire sono un emocromo complket, VES, PCR, fibrinogeno, TASLO ASO, monotest, test per la TBC
Ne parli ovviamente con il suo medico
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Grazi della sua risposta.

No non soffro da sette anni della stessa patologia...o meglio credevo non si fosse risolta del tutto.
Anche dopo i cicli di antibiotico non mi sono sentita meglio
La senzazione di benessere non l'ho mai avuta quindi ho dedotto di non esserne guarita.
Ho sentito al momento un forte dolore al centro dello stomaco e nel braccio sinistro. anche la fronte dalla parte sinistra dava dolore.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Non vedo cosa c'entri lo streptococco.
Tuttavia torno a consigliarle gli esami sopraelencati.
Cordialita'
[#4] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio della risposta.
Le rispondo che è stato proprio il mio medico a dirmi che avevo
contratto lo streptococco. Mi ha prescritto cicli di antibiotico che ho fatto
ma senza risultati.
Ho pensato di fare anche un ecodoppler e poi quelli che lei mi consiglia, anche se subito dopo feci un emocromo completo.
Posso mandare il responso nel riquadro della risposta qui o tramite i-mail ma mi fu detto che i valori erano nella normalità.
Grazie.
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Puo' inviare gli esami, se vuole, alla mail
cecchinicuore@me.com
puo' anche darsi che lei in passato abbia presentato una infezione streprococcica, ma se gli esami come lei riferisce sono normali e' ovvio che lei NON abbia un a infezione strptococcica in corso.
Cordialita'
cecchini
[#6] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio ancora.
Se comunque l'infezione non è in corso mi fa molto piacere perché ultimamente avendo avuto contatti con altre persone non sarei stata felice di contagiare gli altri in un modo o in un altro.
Parlo da profana naturalmente.
Ho avuto gli esiti dell'esame Eco doppler e sono sana non si sono riscontrati problemi clinici.
Mi hanno consigliato una consulenza neurologica. Ma non ho capito perché dei problemi ai nervi si sarebbero manifestati con un dolore al centro dello stomaco alla gamba e al braccio;
Grazie mille

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Questo le dovrebbe chiedere a chi le ha prescritto una visita neurologica.
Io certo non posso saperlo
Cordialita
Cecchini