Utente 323XXX
Buongiorno specialisti,
vi chiedo parere in seguito ad un problema che riscontro da un po' di tempo.
Non ho ancora avuto nessun rapporto sessuale, ma non per mancanza di opportunità o desiderio, ma per un problema che presumo essere psicologico.
Una volta mi è capitato di frequentare una ragazza che mi piacesse esteriormente ma non a sufficienza interiormente, nel momento del rapporto sessuale, preso dall'ansia, non si è verificata l'erezione. La colpa di ciò l'ho assegnata a questa mia scarsa convinzione.

Recentemente, però ho cominciato a frequentare una ragazza che mi piace davvero molto. Quando so che probabilmente non si verificherà il rapporto sessuale (se siamo in villa, al cinema o comunque in pubblico), l'erezione si verifica tranquillamente. Se, al contrario, siamo da soli è c'è la possibilità di avere il rapporto (a casa, o in macchina), l'erezione è minima o comunque quasi inesistente. La cosa probabilmente è stata aggravata dal fatto che quando siamo stati soli è stata il giorno prima che lei partisse per l'università e quindi, sapendo che non ci saremmo visti per almeno due mesi, ritenevo quel momento importantissimo per il futuro della nostra relazione.

A cosa è dovuta questa mia mancanza?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da come ci presenta i fatti, sembra essere il suo un problema con una forte componente psicologica ed ansiosa ma l'ultima parola ora spetta sempre al suo andrologo di fiducia ed in questa direzione la invitiamo a muoversi e con lui eventualmente decidere se consultare in diretta pure un bravo psicologo.

Nel frattempo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
mi associo alle indicazioni del Dr Beretta.

la famigerata prima volta, sia maschile, che femminile, è spesso caratterizzata da una forte componente emozionale, per di più carica d'ansia.

Si dia tempo ed aspetti la donna adatta a lei, sia interiormente, che fenotipicamente, il corpo non mente mai…..


le allego qualche lettura che potrebbe servirle

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1336/Verginita-parte-seco
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/1313/Verginita-la-fatidic