Utente 607XXX
gentile dottore
spero di essere chiara...anche se come vedra ho poche informazioni
mio padre 76 anni cardiopatico sottoposto 10 anni fa riparazione valvola mirtralica
tre anni fa ha messo peacemaker...
ha fatto controllo giorno fa...
ildottore che ha visto peacemaker ha detto
che deve cambiare le pasticche...perche rispetto alle volte precedenti ha notato piu fibrillazioni (non so se termine corretto)
in un giorno addirittura dice che ha avuto per 24 ore ilche è pericoloso (sipuo incorrere ad infarto?)
dice che deve recarsi dalla cardiologa e cambiare quella riguarda coagulazione del sangue...
ieri andato dalla cardciologa la quale gli ha detto che dovra cambiare pasticche..in poarticolare ce nè una uscita da qualche mese...non so se mio padre potra prender...
volevo sapere da lei...che vuole dire ? ci sono troppe aritmie...che c'entra coagulazione?= il peacemaker non funziona come dovrebbe?
mi aiuta a capire dottore..sono motlo preuccopata..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente
il funzionamento del pacemaker non ha alcun legame con quanto le è stato consigliato...Il PM oltre ad essere uno stimolatore è un registratore dell'attività cardiaca, 24 ore/giorno e 365 gg/anno. Così dal controllo delPM è emerso che suo padre soffre di fibrillazione atriale probabilmente asintomatica. Il motivo per il quale deve fare la terapia anticoagulante consigliata è perchè questa aritmia è la principale causa di ictus cerebrale e l'unico modo di evitarlo è scoagulare adeguatamente il sangue.
Cordialmente