Utente 948XXX
Buonasera
Mi scuso in anticipo per la stupidità della mia domanda, ma ricevo pareri contrastanti e non saprei come capirci qualcosa.. Queste sono le mie gambe: http://imageshack.com/a/img716/5858/svhk.jpg

Dalla foto non si capisce la mia identità, quindi non dovrebbero esserci problemi.

Ora, io sono dimagrita 30kg da 84 a 54 in due momenti separati, nel 2010 i primi 22 ed i restanti da agosto ad oggi. Faccio attività fisica, ho anche acquistato una pedana vibrante convinta da sempre di avere problemi circolatori perché ho dei piccoli capillari dietro al ginocchio. Da circa un anno e mezzo però le mie gambe sono così e mi sto chiedendo se magari ho sbagliato tutto e si tratti solo di cellulite 'dura a morire'.. In pratica ho degli accumuli di pelle e vene in alcune zone delle cosce che nonostante la cardio e tutto il resto non sono ancora riuscita a sistemare del tutto, c'è ancora della pelle in eccesso, lo so, ma non capisco se quelle che vedo sono vene varicose o no.. Non ho dolori, non ho formicolii,non ho sensazione di gambe pesanti, uso calze a 140 denari, faccio tutte le sere massaggi con creme apposite, curo la mia alimentazione, cerco di bere il più possibile, faccio 30 km a settimana di jogging e tre sedute di pedana vibrante, uso leggings in materiali che promettono di aiutare la circolazione.. Se sono vene perché non migliorano? Non ho nessuno in famiglia con le vene varicose, ho solo i capillari ed una leggera vena in rilievo sul polpaccio dall'età di 7 anni. Cosa sbaglio? Il mio medico dice che basta fare sport, sono giovane ecc ma giovane non lo sono più e lo sport ha aumentato si il muscolo ma le vene sono solo appena più tese.. Cosa ne pensate? Dovrei fare delle sclerosanti anche se mi fanno tanta paura?! A chi dovrei rivolgermi?
Grazie in anticipo anche solo per aver letto tutto il post!
[#1] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
non siamo favorevoli all'invio di immagini che non sempre risultano utili ed attendibili nella valutazione a distanza di una condizione clinica.
Nel suo caso sembrerebbe esservi effetivamente evidenza delle manifestazioni di una insufficienza venosa superficiale, che richiede tuttavia un inquadramento preciso dal vivo da parte di uno SPECIALISTA.
Le procedure cui si sottopone (pedana, leggins, ecc.) sono inefficaci se non dannose, tranne che per quanto riguarda la calza elastica, che andrebbe in ogni caso adeguata per modello e tipologia alle Sue specifiche necessità.
[#2] dopo  
Utente 948XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio per la sua cortese risposta dr Piscitelli. Per specialista intende? Proprio non ho mai capito a chi rivolgermi.. Ho sempre fatto riferimento al medico di base..
Grazie di nuovo.
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Chirurgo Vascolare