Utente 336XXX
Salve,
circa 3 mesi fa mi sono rivolta al pronto soccorso per secchezza di tutto l'apparato respiratorio con bruciori e fatica nella respirazione e deglutizione. Al pronto soccorso riscontrano una faringodinia acuta dovuta a GERD e da una visita più accurata dall'otorino risulta anche una ipertrofia base lingua. Nonostante soffra di reflusso gastroesofageo da anni non avevo mai accusato prima un disturbo simile così esagerato, per cui non ho mai fatto una gastroscopia.
Inizio una cura con il Gaviscon e sciacqui con colluttorio (Oki) come consigliato dal Pronto Soccorso ed anche se i bruciori in gola si attenuano resta comunque il problema del bolo in gola.
Intanto contraggo una serie di infezioni: cistite, fungo sotto l'unghia del piede, otite, faringite, perdita di appetito e indebolimento. Il medico di base mi prescrive una cura a base di immunostimolanti (senza analisi) perché si è verificato un calo improvviso delle difese immunitarie.
Termino la scatola di immunostimolante, recupero un pò di forze ma non sto ugualmente bene: la cistite è scomparsa ma i fastidi all'orecchio e in gola continuano. Mangio poco, dormo male ed inizio ad innervosirmi.
Faccio le analisi del sangue da cui si riscontra un aumento di globuli bianchi (Neutrofili# e Linfociti#), non pare preoccupante e il medico base mi prescrive Zimacrol antibiotico per l'otite.
Finito l'antibiotico comincio ad accusare fischi continui nelle orecchie e il dolore si riacutizza così decido di ricorrere di nuovo all'otorino e prenoto una visita con uno specialista i cui risultati sono tutti nella norma a parte iperemia della mucosa interaritenoidea e della commissura anteriore da GERD, più rinite cronica con interessamento rinofaringeo.
Mi consiglia Peridon ed un integratore per la sera, per arginare i problemi del reflusso, ma iniziano a scatenarsi una serie di sintomatologie in altre parti del corpo: mani che si addormentano di notte, tachicardia, dolore tra inguine e coscia destra che si irradia fin dietro il ginocchio, continuo fastidio dentro l'orecchio destro come se pungesse, pizzichi strani sulla pelle delle gambe allo strofinamento con gli abiti, stati di nervosismo. Mi rivolgo di nuovo al medico di base e concordiamo per un esame delle urine da cui risulteranno Leucociti (75).
Nel frattempo prenoto una visita ginecologica più pelvica, cardiologica ed ecoaddome. Solo dalla visita ginecologica apprendo di avere il virus HPV attualmente in laboratorio ed in attesa di riscontro.
Nel mentre si è scatenato un fischio insistente nell'orecchio sx da circa 2 sett, pressione interna da chiudermi l'udito, collo in tensione e vertigini continue durante tutto il giorno. Stranamente il bolo in gola è scomparso e il dolore inguinale non si estende più fino alla gamba, ma ho comunque dolori all'interno coscia che non so distinguere se muscolari o nervosi. Non ce la faccio più a rincorrere i miei sintomi ma continuo a stare sempre male e pare che nessuno gli dia il giusto peso.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Edoardo Bernkopf
44% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2008
Gentile Paziente, il suo è un caso molto "ricco" di sintomi, che ben difficilmente può essere affrontato via rete senza una visita diretta.
Tuttavia quasi tutti i sintomi riferiti potrebbero ruotare attorno ad un problema di fondo che non è stato ipotizzato.

Le suggerirei di dare un'occhiata, in questo stesso sito, agli articoli linkati qui sotto, nell'ipotesi che lei possa riscontrarvi elementi di somiglianza con il suo problema: eventualmente mi faccia sapere. Cordiali saluti ed auguri.


http://www.medicitalia.it/minforma/Otorinolaringoiatria/961/Otite-che-non-guarisce-colpa-dei-denti
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1408-vertigine-pertinenza-odontoiatrica.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1348-acufeni-disfunzioni-articolazione-temporo-mandibolare-atm.html
http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/934/La-cefalea-che-viene-dalla-bocca
http://www.medicitalia.it/minforma/Odontoiatria-e-odontostomatologia/983/Problemi-di-naso-chiuso-a-volte-la-causa-sta-in-bocca
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1315-reflusso-gastro-esofageo-notturno-attenti-russare-apnea.html
http://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1934-nodo-gola-bolo-isterico.html
www.studiober.com/pdf/Cefalea_Otite_Cervicalgia.pdf
[#2] dopo  
Utente 336XXX

Iscritto dal 2014
Gent.mo Dr.
la ringrazio infinitamente per la sua risposta ed in effetti proprio ieri, dopo l'ennesima visita dall'otorinolaringoiatra, dopo esame audiometrico e dell'equilibrio è risultato una curva dell'udito atipica ma in sostanza non c'è nulla che non funzioni nelle mie orecchie. Solo in sede di esame dell'equilibrio una posizione assunta da supina con il collo girato di lato mi ha procurato un forte fischio nell'orecchio dx e fame d'aria tanto da scatenarmi un dolore sul lato destro della gola (sotto l'orecchio esteso fino alla spalla) ed un conseguente attacco di panico a detta del professore. Mi ha consigliato di prenotare una visita da uno osteopata o gnatologo perché sospetta che i miei problemi possano essere derivati da altri fattori scatenanti, visto che le mie orecchie sono pulitissime e funzionanti. Mi ha anche assegnato degli ansiolitici che a me paiono un pò eccessivi. È vero che sto passando un periodo di stress psichico ma tutto dovuto al fatto che non riesco a trovare pace tra tutti questi fastidi.
Attualmente sono influenzata e la rinite è peggiorata, ma quanto prima spero di poter consultare uno degli specialisti consigliati.