Utente 139XXX
buongiorno.
Mi ritrovo a dover usufruire nuovamente di questo sito.
Io e la mia ragazza abbiamo un problema che sta rovinando i nostri rapporti.

due righe di cronistoria per capire
- A metà novembre inizia a predere la pillola. Per il primo mese abbiamo usato il preservativo per sicurezza mentre poi lo abbiamo completamente abbandonato.
- Metà dicembre le viene il ciclo e io ritorno in italia (viviamo all'estero) per natale.
-dopo 2 settimane, per san silvestro, mi raggiunge e abbiamo frequenti rapporti non protetti fino al ciclo sucessivo di metà gennaio
-le ultime due settimane abbiamo avuto 2 rapporti disastrosi a causa di questo problema.

A parte i classici effetti collaterali come calo del desiderio, secchezza, ritenzione idrica etc, ora sta succedendo che qualvolta io eiaculo all'interno e poi proseguiamo il rapporto lei inizia a sentire bruciore, ieri sera me lo ha descritto come se il mio pene fosse un coltello.
questo avviene immediatamente in 1-2 minuti successivi all'eiaculazione. bruciori talmente forti da dover smettere, da non poterla nemmeno toccare.
mi inoltre confidato che anche duranti i rapporti di fine dicembre aveva bruciore ma non così.
La settimana scorsa, i due giorni sucessivi all'unico rapporto avuto, ha accusato delle piccole perdite come fosse in arrivo il ciclo.

cosa può essere?

può essere allergica al mio sperma? oppure io ad avere un problema alla prostata o similari che renda acido il mio sperma?

potrebbe essere lei invece ad avere un infezione? accusa tanta secchezza e prurito.

come ci conviene procedere? visita ginecologica per lei e spermiogramma con spermiocoltura per me per escludere infezioni?

altra cosa che ho pensato stamattina è può essere che il fatto che io sia un pò' peloso anche li sul pene la irriti al punto da farle male? unito al fatto che da quando prende la pillola io ho sempre difficoltà ad entrare essendo lei molto più "stretta" di prima

avevo inoltre letto che gli uomini circoncisi potrebbero creare problemi alle donne in quanto non essendoci più il prepuzio che fa da "intercapendine" tra il glande e la vagina? mi sembra na stupidata questa...

non lo so... so solo che mi implora di smettere e mi sento terribbilmente mortificato nell'averla ferita

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
faccia un esame seminale che vediamo se c' è una infiammazione e quindi si faccia vedere da collega, ma dubito che sia così, è rarissimo e dovrebbe avere sintomi imponenti che non compauiiono nel suo post. Poi per la signorina sarebbe il caso di farsi vedere da ginecologo.
[#2] dopo  
Utente 139XXX

Iscritto dal 2009
Grazie Dr. Cavallini

sto cercando un centro andrologico qui ad Augsburg dove vivo.

La mia compagna contatterà la ginecologa e speriamo sia niente di serio.

Cordiali Saluti