Utente 284XXX
Al mio compagno, di 52 anni, è successo durante un rapporto di eiaculare senza percepire l'orgasmo. Non era mai successo prima e lui è sempre stato sessualmente molto "prestante", senza alcun problema, e non è il tipo da avere ansie. Stiamo insieme da circa un anno, l'initmità è molto buona e non stiamo attraversando crisi o difficoltà relazionali.
Lui non ha dato importanza all'episodio, ma io continuo a pensarci, e vorrei sapere se un evento del genere può capitare come cosa saltuaria o unica, senza destare preoccupazioni, oppure se è il caso di approfondire la cosa.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettrice,

se il problema sessuale, da lei indicato, non comune dovesse ripresentarsi allora diventerà indispensabile una attenta e diretta valutazione clinica con esperto andrologo per cercare di capire cosa è successo e quindi scoprire la reale causa del disturbo e poi impostare le eventuali indicazioni terapeutiche.

Nel frattempo, non drammatizzi e, insieme al suo compagno, senta il suo medico di fiducia.

Cordiali saluti.