Utente 336XXX
Gentili dottori,

circa una settimana fa ho iniziato a sentire un leggero prurito, e mi sono venute delle macchioline rosse in rilievo, quasi dei piccoli brufoletti. Dal giorno successivo alcuni di questi presentavano una punta bianca.

Contattato telefonicamente, il mio dottore mi a consigliato di prendere, un paio di volte al giorno, Gentacream 0.1% crema.

Il prurito è diminuito e quasi assente, i brufoletti in rilievo non ci sono più, però vedo che dove erano questi sono rimaste delle macchiette scure.

Il medico mi ha consigliato di continuare la cura sino a guarigione, ma vedo che le macchiette scure sono rimaste, che devo fare secondo voi, gentili dottori, smetto la cura...?
Inoltre queste macchiette se ne andranno da sole o devo fare qualcosa per farle scomparire (sono indubbiamente antiestetiche).

Grazie e un saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
terapia telefonica, fantastico.
si faccia vedere da specialista per avere una diagnosi e quindi una terapia se è necessaria.
cordialmente
[#2] dopo  


dal 2014
Grazie,

purtroppo prenotare una visita andrologica col servizio sanitario nazionale a Roma consiste nell'andare incontro ad una visita che come minimo avverrà quando non ci sarà neanche più il ricordo della malattia...

Sicuramente sarebbe meglio vedere il tutto dal vivo, ma secondo la vostra numerosa esperienza, quando rimangono queste macchie, se ne vanno col tempo o è una cosa di cui preoccuparsi?

Mi sembra una sintomatologia abbastanza frequente, anche da quello che ho letto e sentendo dei miei conoscenti, pensavo si potesse comunque dare una indicazione di massima, poi se i sintomi continuassero, chiaramente mi farei visitare da un privato (con costi molto alti però, bisogna dire).

Inoltre, sarebbe meglio interrompere la cura visto che nessuno mi ha visitato; non vorrei peggiorare la situazione...?

Grazie per la disponibilità ai gentili dottori che mi vorranno dare un consiglio.





[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
salve.
l'indicazione di massima è che per decidere una terapia prima occorre una diagnosi che si fa solo dal vivo. mancando questa che da qua è ancora meno possibile che al telefono la risposta che possiamo darle è quella scritta sopra.
vede, se io da qui la rassicurassi sulla innocuità del sintomo e poi ( parlo per assurdo ma non poi così tanto) fosse una lesione precancerosa scommetto che lei andrebbe da un avvocato.
cordialmente
[#4] dopo  


dal 2014