Utente 336XXX
Sono un ragazzo di 21 anni. Nella mia vita non ho mai avuto difficoltà di natura sessuale. Da un mese però mi frequento con una ragazza ed inizio ad avvertire qualche problema. Prima di questa ragazza l'ultimo rapporto l'ho avuto con una ragazza quest'estate. Non ho avuto nessun tipo di difficoltà e la cosa è andata liscia come l'olio.
In un mese abbiamo provato 2 volte ad ad avere rapporti. Durante i premilinari non ho avuto problemi di erezione. Ho però difficoltà a mantenere l'erezione durante la penetrazione perché essendo lei una ragazza alle prime armi prova molto dolore e sono costretto a temporeggiare molto. Il fatto che io non riesca a mantenere l'erezione è di natura psicologica o si sta manifestando qualche problema?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

da quello che ci racconta, sembra essere in corso un problema con forti prospettive psicologiche e relazionali ma ora bisogna sentire in diretta un bravo andrologo.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste tematiche, le consiglio di consultare, se non ancora fatto, anche gl’articoli pubblicati sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/184-erezione-fare.html ,

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1234-nuove-terapie-emergenti-trattamento-disfunzione-erettile-de.html ,

http://www.medicitalia.it/salute/disfunzione-erettile .

Un cordiale saluto.