Utente 279XXX
Salve in seguito a esami sangue e urine completi di 3 settimane fa è stata riscontrata S-creatinina a 1,40(mg/dl), proteine nelle urine a 30 (mg/dl) e cilindri a 4,90 (elem/mcl). Ho eseguito ecografia renale da cui risulta tutto nella norma.
Ho così ripetuto esami sangue e urine (inclusa urino-coltura e clearance della creatinina. Posto l'esito:
AZOTEMIA(siero): 21 (mg/dl) (val.di rif.: 10-50)
CLEARANCE della creatinina:
creatinina: 1,2 (mg%) (0.6 - 1.3)
Creatninuria: 195* (mg%) (95.0 - 156.0)
diuresi 24h: 1200(ml)
volume filtrato glomerulare: 135 (ml/min.) (74 - 160)
creatinina: 1,2 (mg/dl) (0.7 - 1.3)colorimet
uricemia: 3.9 (mg/dl) (3.5 - 7.2)enzimatic
sodio(siero): 145 (mmol/l) (137 - 145)potenziom
potassio(siero): 3.9 (mmol/l) (3.6 - 5.0)potenziom
calcio(siero): 2.18 (mmol/l) (2.10 - 2.55)colorim
PROTEINURIA (urine 24h):
proteinuria: 9 (mg/24h) (0.0 - 240.0)
diuresi 24h: 1200 (ml)
microalbumina (urine 24h): 9.0 (mg24h) <30 (immunoturbid.)
proteine totali: 7.2 (g/dl) (6.3 - 8.2)
albumine: 59.1 % (52.0 - 65.0)
globulina alfa': 2.1 % (1.5 - 4.0)
globulina alfa": 9.3 % (9.0 - 14.0)
globulina beta: 10.8 % (9.0 - 15.0)
globulina gamma: 18.7 % (10.0 - 22.0)
rapporto albumina/globuline: 1.4

ESAME URINE:
COLORE: GIALLO ORO
ASPETTO:LIMPIDO
PESO SPECIFICO: 1.016
PH: 6.0
PROTEINE: ASSENTI
GLUCOSIO: ASSENTE
CORPI CHETONICI: ASSENTI
UROBILINOGENO: ASSENTE
BILIRUBINA: ASSENTE
EMOGLOBINA: ASSENTE
NITRITI: ASSENTI
ESTERASI LEUCOCITARIA: ASSENTI (microg/litro)
sedimento(lett. al microsc. ottico): NULLA DI PATOLOGICO

ELETTROFORESI DELLE SIEROPROTEINE:

ALBUMINA: 59.1 %(int.rif.%:52.0-65.0) 4,26(g/dl)(int.rif.4.30-5.10)
ALFA1: 2.1% (int.rif.: 1.5-4.0) 0.15(g/dl) (int.rif.0.10-0.20)
ALFA2: 9.3% (int.rif: 9.0-14.0) 0.67(g/dl) (int.rif. 0.50-0.80)
BETA: 10.8%(int.rif.8.0-15.0) 0.78(g/dl) (int.rif 0.60-0.90)
GAMMA: 18.7% (int.rif.10.0-22.0) 1.35(g/dl) (int.rif.0.60-1.10)

RApp. A/G: 1.44 (rif: 1.10-2.40) proteine totali: 7.2 g/dl

esame colturale negativo (nessuna crescita batterica)





MI SPEGATE PER FAVORE PERCHè ADESSO NON HO PIù LA CREATININA ALTA Nè PROTEINURIA MA SOLO LA CREATINURIA ALTA (195 mg%) NELLA CLEARANCE??
(NON CAPISCO NEPPURE L'ELETTROFORESI SIEROPROTEINE CON ALBUMINA BASSA E GAMMA ALTA).....SPERO IN UNA RISPOSTA GRAZIE SONO PREOCCUPATO E NON RIESCO A INTERPRETARE IL REFERTO HO APP.TO CON NEFROLOGO FRA 10 GG DEVO PREOCCUPARMI?? GRAZIE INFINITE A CHI SAPRà E VORRà RISPONDERMI

Valuta ospedale

[#1] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
La creatininuria alta e' una bella cosa, in quanto la creatinina e' un prodotto di scarto. Per andare bene uno deve averne poca nel sangue e tanta nelle urine, quando cio' si verifica significa che l'organismo la rimuove correttamente dal sangue (dove sarebbe tossica) e la trasferisce in un liquido il cui destino e' quello di venir scartato. Alla fine del discorso la sua clerance della creatinina, ossia la capacita' che il rene ha di pulire il sangue, e' ottima.

La differenza di creatinina nel siero nelle due analisi (1,4 - 1,2) non sembra enorme, ma essendo valori a cavallo fra normalita' e inizio della insufficienza renale iniziale, il suo medico ha giustamento voluto vederci chiaro e ha approfondito con la clerance. La clerance e' ottima e questi nuovi esiti sono perfettamente tranquillizzanti.

Ha fatto gli esami nello stesso laboratorio? perche' anche sul potassio ci sono differenze significative, e col potassio basso si hanno una serie di disturbi, tipo stanchezza, crampi, e le irregolarita' del ritmo cardiaco che lamentava lei.

[#2] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2007
Salve Dr. Bianchi, la ringrazio molto della risposta, anche il mio medico di famiglia (ora in pensione) a cui ho chiesto un parere condivide la sua analisi sulla clearance....mi pare di capire però che se nell'urina c'è tanta creatinina espulsa e quindi i reni funzionano, la mia creatinina nel sangue dovrebbe anche essere più bassa. Invece, come lei stesso ha notato, è borderline....lui mi ha suggerito di ripetere esami fra un mese, cmq. la ragione per cui un anno e mezzo fa avevo eseguito esami analoghi ed ecografia renale era l'impressione(confermata da un monitoraggio attento nelle 24 ore durato per molti giorni) di urinare molto poco,come quantità di mitto nelle 24 ore (anche quando ho aumentato i liquidi assunti durante il giorno). E' questo che mi aveva allarmato e continua a preoccuparmi. Non capisco se sudo più di quanto mi sembri, iperventilo senza accorgermene o cosa, il nefrologo da cui sono stato mi ha detto che non c'è ritenzione idrica evidente nel mio corpo per questo resto perplesso e vorrei vederci chiaro con esami più approfonditi...
[#3] dopo  
20563

Cancellato nel 2010
Per vederci chiaro c'e' innanzitutto da passare dalla medicina del mi pare alla medicina delle misurazioni quantitative, annotando su un quadernetto scrupolosamente tutti i litri bevuti, la quantita' di cibo mangiata (contiene acqua)e i volumi di urine e feci (contengono acqua, se morbide) emessi. Urinare in un contenitore graduato! Dopo un po' di giorni si fa un bilancio e si vede se l'oliguria e' reale.

La creatininemia alta ha due possibili spiegazioni, la prima e' che si tratta di un marcatore endogeno ossia prodotta dal metabolismo come modo di eliminare l'azoto. L'azoto abbonda negli aminoacidi cioe' nelle proteine. Se lei mangia molta carne e/o ha una massa muscolare aumentata, esiste un maggior turnover dell'azoto e il livello di creatinina e' maggiore. Una seconda possibilita' e' di tipo analitico, il comune metodo di Jaffe' nel siero e' soggetto a un certo numero di interferenze (dosa come creatinina sostanze che non sono creatinina e la sovrastima).



[#4] dopo  
Utente 279XXX

Iscritto dal 2007
sono d'accordo con lei per quanto riguarda le "misurazioni" e infatti ho ricominciato ad annotare quanto bevo e mangio e l'urina emessa (per le feci è obiettivamente più complicato perchè saltuariamente ho diarrea, altre volte stipsi). Ci avevo provato anche l'anno scorso poi sono stato scoraggiato dal mio medico curante dal continuare assiduamente questo "automonitoraggio" perchè la tensione nervosa mi stava debilitando molto.

Per ciò che concerne la creatininemia c'è da rilevare che io non mangio praticamente mai carne (al max. di rado come condimento della pasta) e la mia massa muscolare è stabile da anni e io sono longilineo di corporatura e non pratico sport. (sono alto 178 cm e peso 71kg)
Non mi è molto chiaro il discorso sulle interferenze....intende per uso di farmaci? Al momento non sono sotto terapia farmacologica nè lo sono stato di recente. L'unica terapia con farmaci durata alcuni mesi è stata
quella con l' aisoskin da fine primavera a inizio autunno dell'anno scorso.(per risolvere problema dermatologico).