Utente 246XXX
Salve ,ho bisogno di un consulto.
Sono una persona in sovrappeso,alto 1,74 e peso 94 kili,sono una persona atletica e ho fatto diversi controlli ,esami del sangue,egc normale e sotto sforzo tutti perfetti.Pressione perfetta a 130 -126 e 75-80.Ho 27 anni.a marzo ne compio 28.
La prova sotto sforzo l'ho eseguita appena due mesi fà.
Sono cosciente che il mio peso indicherebbe una leggera obesità ma la mia percentuale di grasso è dà persona in sovrappeso(24% bodyfat).
Stò praticando un'oretta al giorno di apnea dinamica(faccio rana sott'acqua in piscina)in totale faccio solo 16 vasche ma tutte in apnea,in altre parole mi immergo per un minuto ,max sono arrivato ad un minuto e 15 secondi facendo una distanza massima di 50 metri.
Il problema è preoccupazione è sorta oggi quando compiendo il mio tempo massimo(ho molto forzato il trattenere il fiato)riemergendo il mio cuore ha avuto una serie di extrasistole di seguito,formate da doppiette per 4 volte di seguito e di fila poi ha ripreso a battere normale con sporadiche extrasistole normali.
La cosa strana di queste extrasistole sono che queste doppiette erano strane cioè immaginatevi la solita pausa di un'extrasistole solo che dopo la normale pausa non ho avuto un battito ma due battiti velocissimi uno dall'altro,poi di nuovo pausa di extrasistole e di nuovo due battiti velocissimi.
Ora secondo voi, è meglio che mmi fermo,oppure i miei timori essendo un'individuo completamente sano posso stare tranquillo?Questà attività di 16 vasche al giorno la eseguirei solo peer altri 15 giorni poi mi fermerei.
Inoltre mi sono preoccupato leggendo questo articolo:http://www.simsi.org/Simsi2012/SIMSI151112/SIMSI2012-aritmie-chiesa.pdf
Voi cosa ne pensate??
Vi ringrazio in anticipo a chiunque voglia aiutarmi.
Questo sito è eccezionale.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per chiarire se lei abbia aritmie e di che tipo e' opportuno che lei esegua un Holter cardiaco.
MA e' chiaro che eseguire uno sforzo in apnea costituisce un lavoro importante per il cuore e che questo risponda con qualche banale extrasistole.
Che faccia bene, ne dubito fortemente.
Arrivederci
[#2] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio.
Solo un chiarimento,secondo lei se a parte l'apnea io durante la giornata non ho extrasistole è comunque meglio eseguire un holter 24 ore?
Comunque adesso che ricordo ,la prova da sforzo la feci per un'evento simile,in pratica dopo un'ora di camminata veloce ,ho iniziato una seduta di sollevamento pesi e quando mi sono messo in posizione sdraiata nelle distensioni su panca piana(peso bilanciere 80 kili)ho notato anche lì 2-3 extrasistole e poi il battito che reiniziava a battere normalmente.Per questo feci due mesi fà la prova da sforzo,ma nella prova non solo ho raggiunto il massimale ,ma anche senza avere aritmie varie.Il cardiologo mi disse che potevo praticare qualsiasi attività, anche se non gli chiesi dell'apnea(perchè non avevo idea che l'avrei iniziata e soprattutto che poteva essere pesante).
Ho letto su un forum di una persona che praticando apnea aveva un problema simile al mio e il medico di quel forum gli ha consigliato di praticare apnea con un cardiofrequenzimetro e riportare i valori su un pc per poi mostrarli ad un cardiologo,lei che ne pensa ?E' una scelta intelligente?
La ringrazio anticipatamente
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se proprio vuole sapere come la,penso le dico che non sia intelligente ne l apnea ne il sollevamento pesi.
La saluto
[#4] dopo  
Utente 246XXX

Iscritto dal 2012
Le chiedo un'ultima cosa e poi non la disturbo più,sempre secondo il suo punto di vista,se svolgessi una seduta di sollevamento pesi molto raramente tipo una volta ogni 7-10 giorni avrei comunque problematiche cardiache o diciamo i rischi si limiterebbero parecchio?
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Diciamo che farebbe poco male, dipende dai pesi e dal tempo .
La saluto